Donna moderna
Prima & Dopo

Giallo senape e arredi Anni’50 trasformano un bilocale un po’ anonimo

Arredi e colori Fifties abbinati a pezzi contemporanei hanno vestito a nuovo una casa anonima, trasformandola in un abito su misura per la sua giovane proprietaria. Il colore guida? Giallo senape.

L'appartamento è un grande bilocale, luminoso caratterizzato da bellissimi pavimenti in parquet e marmo. Gli arredi e le finiture Anni ’80 però, lo rendevano pesante. Il progetto di relooking ha reso questa casa su misura per la proprietaria, come un vestito sartoriale che ‘indossa’ felice ogni giorno.

 

IL PROGETTO

L’impianto dell’appartamento non è variato ma, oltre al restyling totale di finiture e colori, è stato decisivo l’intervento sull’ingresso: ora è adibito a piccolo studio che si apre sul living. Il corridoio che distribuisce i locali era sormontato da un controsoffitto in legno scuro che opprimeva gli spazi. E l’ingresso, enorme, non era sfruttato. Tolto il primo e ridimensionato il secondo, ora ci sono ripostiglio e angolo studio.

 

La proprietaria di casa voleva un soggiorno dall'effetto teatrale e d'impatto. Largo agli arredi vintage originali da accostare a pezzi moderni ma di ispirazione Fifties. Il progetto del living ruota attorno alla tappezzeria in stile giapponese che ha guidato tutte le scelte per quel che riguarda i colori. Il giallo senape del divano, il tono delle pareti dello studio e della madia nordica, il giallo del lino delle tende e il tappeto; il tutto reso ancor più raffinato dai tocchi dorati di lampade e tavolini.

 

La cucina era sovraffollata e datata: mobili vecchi e rovinati più piastrelle bianche a tutta altezza toglievano personalità al locale. L’ambiente è stato organizzato su un’unica parete con moduli essenziali e bianchi, sull’altra un piano a ribalta e accessori su ruote da spostare dove servono. Tutto è più luminoso e si raccorda con la palladiana restaurata del pavimento. La lampada da parete in ottone cattura lo sguardo appena si entra, ed è ripresa nelle finiture dalla bacheca sopra al tavolo a ribalta. Anche la mise en place si fa preziosa, con tessuti e stoviglie dal gusto vintage. Al posto delle piastrelle, le pareti tra basi e pensili e sopra il tavolo sono tinte con una striscia in smalto grigio chiaro.

 

La camera è tutt’altro rispetto alla zona giorno. I colori sono totalmente diversi e suggeriti dai toni delle ante del grande armadio creato su misura e lasciato dalla vecchia proprietaria. La parte centrale in noce scuro ha dei vani a giorno che si sono rivelati perfetti per la collezione di scarpe e bozzetti originali scovati in un mercatino. Tutto il resto, mobile beauty a parte che è in un raffinato rosa, è grigio-verde, dalle pareti al pannello del letto, alla poltroncina. Spiccano i tocchi dorati dati dalle luci.

Il bagno risaliva agli Anni ’80: smantellati pavimenti e sanitari, ora ha uno stile easy ma moderno, con piccoli tocchi vintage. Anche qui vengono ripresi i colori della casa: sfumature di giallo senape in contrasto con il grigio.

 

Guarda anche
Idee e tendenze

Tendenza: arredi gialli come il sole

Guarda anche
Prima & Dopo

Chi ha paura del giallo?

Testi

Elena Favetti

Stylist

Vanessa Pisk

Foto

Giandomenico Frassi

Ti potrebbe interessare