Donna moderna
Ispirazioni

Decorare la casa a Natale (con luci e pacchetti!)

Anna Elisa è architetto ed è sempre alla ricerca di nuovi stimoli. Le feste per lei e i suoi figli sono l’occasione unica di trasformare (almeno un po’) ogni stanza. Pronti a farvi stupire?

Siamo a Roma, l’appartamento di Anna Elisa è all’ultimo piano di un palazzo  del Cinquecento, ed è stato restaurato qualche anno fa su progetto della proprietaria (architetto Lugini de Felice, tel. 333/40.21.341 - a.lugini@archiword.it) secondo i principi della Bioarchitettura: materiali naturali ed ecosostenibili come calce, pozzolana e polvere di marmo di Carrara naturale, utilizzate come finiture per i muri. Conservare i materiali originali era un dovere: i soffitti a cassettoni in castagno sono stati sverniciati e trattati con sali di boro e cera; i pavimenti in cotto del soggiorno e le cementine di bagni e camere sono state recuperate. L’altezza degli ambienti ha permesso di trattare la zona giorno come un open space dall’eleganza classica e di ricavare due strutture a soppalco funzionali e contemporanee. Quella in corrispondenza dell’ingresso è realizzata con putrelle in acciaio verniciate di bianco e travetti di castagno trattati a cera. Alla casa mancava solo il sapore delle Feste: Anna Elisa, il marito Gianmarco  e i figli Maria Sofia e Giovanni, con l’aiuto della nostra stylist Cristina Gigli, hanno aggiunto luci e decori raffinati, infondendo un caldo spirito natalizio (e chic!). Scopri tutti i segreti del loro stile!
Stylist

Cristina Gigli

Ti potrebbe interessare