Donna moderna
Idee e soluzioni

Stile industriale: un ex magazzino affacciato sui canali di Amsterdam

Nella cornice imperfetta di un ex-magazzino affacciato sui canali di Amsterdam, si disegna un loft che celebra il fascino della materia grezza e il vero senso del riuso.

Lo stile industrial nasce nel secondo dopoguerra, in una New York degli Anni ’50-’60 brulicante di creativi che iniziano a recuperare le aree dismesse di fabbriche, magazzini e centri direzionali per adibirle ad abitazioni a basso costo e a spazi di lavoro. Ancora oggi, nonostante siano lontani i tempi del celebre ‘The Factory’ di Andy Warhol (il suo studio in un edificio industriale al 231 East 47th Street di Manhattan), l’industrial è una delle tendenze più amate. Se vuoi saperne di più, entra con noi in questo ex magazzino sui canali di Amsterdam.

Le scelte fatte

Non c’è angolo di questo loft che non trabocchi di materiali rustici – più di quanti se ne possano immaginare nello stesso contesto – e mobili di seconda mano, intercettati nei mercatini o nelle fiere dell’antiquariato e mantenuti nella loro autentica trasandatezza... ‘grunge’.

Il tocco di stile

La parete rivestita da lastre di ferro crudo crea una sorta di tappezzeria industrial che fa risaltare, su una mezz’ombra metallica, il caminetto e le fotografie in bianco e nero. A dare calore ci pensano un sofà stropicciato rosa polvere in velluto, unica concessione a un materiale ‘fine’, i libri e i dvd, archiviati in libertà sul pavimento.

Guarda anche
Mobili fai da te

Come riutilizzare un’asse da ponteggio

Testi

Grazia Caruso

Foto

Gianni Basso/Vega Mg

Ti potrebbe interessare