Donna moderna
Case dei lettori

Pattern e colori per una nuova dimensione domestica

Una coppia di giovani architetti trasforma il loro appartamento in uno spazio aperto dove trionfano colori e pattern. Trova posto anche un piccolo home office dove protagonista è il soffitto in tessuto giallo!

Una giovane coppia, Maria Vittoria e Flavio, entrambi architetti - insieme hanno fondato lo studio m2ft architects - vivono a Madrid e l'occasione di ristrutturare la loro casa si è trasformata nella creazione di uno spazio dove sperimentare un nuovo approccio all'abitare sempre più flessibile e dinamico per rispondere alle nuove esigenze domestiche.

L'appartamento in edilizia popolare si trasforma con una nuova distribuzione degli spazi e una scelta coraggiosa e scenografica dei colori.

"Nella nostra Pattern House i colori e i pattern si usano per suggestionare e dilatare l’atmosfera di ogni spazio, creando sensazioni sempre differenti ma anche connesse tra loro. La casa si progetta come uno spazio diffuso, senza divisioni né confini, dove gli unici punti fissi sono i pattern. Questi prendono diverse forme, dai pavimenti alle pareti, dai soffitti alle decorazioni, rimanendo sempre presenti e sempre visibili da qualsiasi angolazione. Anche il muro portante centrale, con i suoi architravi contraddistinti dal colore rosso corallo, si trasforma in un pattern tridimensionale per tutta la lunghezza della casa, facendo da spina dorsale tra le zona della casa dedicate al lavoro e ai compiti domestici e quella dedicata al riposo e allo svago."

A seconda del punto di vista cambia la percezione dello spazio che diventa una collezione di scenografie dell'abitare. L'ingresso fa da filtro tra l'ambiente esterno ed interno, invita ad entrare e introduce ai vari ambienti.

La scansione dello spazio è veicolata anche attraverso la scelta dei rivestimenti e dei pavimenti dove il parquet originale è stato recuperato e integrato con nuovi pavimenti in ceramica.

Elemento fondamentale nella progettazione è stata la necessità di ricavare uno spazio dove lavorare da casa. Una zona studio che ospitasse entrambi:
"Nell’era contemporanea questa componente sta entrando sempre più spesso nella quotidianità di numerose persone, evidenziando la necessità di uno spazio adeguato, che permetta la concentrazione senza dover interferire con le altre dinamiche domestiche. Abbiamo quindi convertito una piccola stanza in uno spazio accogliente e racchiuso ma anche insonorizzato, grazie al soffitto fonoassorbente di colore giallo che favorisce la concentrazione."
Una scelta funzionale ma anche sicuramente scenografica!

 

 

PARTECIPA ANCHE TU ALLE CASE DEI LETTORI:

Vuoi spedirci le foto della tua casa per vederle pubblicate qui sul nostro sito? Scrivi a caselettori@mondadori.it
Le foto devono essere perfettamente a fuoco, ben illuminate e senza uso di filtri fotografici.

Guarda anche
Idee e tendenze

Arredare con il colore: torna lo stile gipsy