Donna moderna
Idee e tendenze

Arreda la casa con i colori del mare

Mariana Bettinelli

Mariana Bettinelli  •  Interior Notes

Blogger CF Style

Ami il mare? Scegli le sfumature e i colori del mare come fonte di ispirazione per l’arredo della zona giorno.

Quando pensiamo all’estate la associamo subito al mare, alle tanto attese vacanze che vorremmo non finissero mai. Puoi provare a portare il mare in casa, traendo ispirazione proprio dalle sue sfumature per arredare gli interni.

Ecco allora due idee di styling per il soggiorno, basate sui colori di due spiagge da sogno.

 

Quando si pensa al mare, lo si associa subito al colore blu. Il blu, insieme al bianco, creano un abbinamento classico che fa immediatamente pensare alle bellissime case delle isole greche. Invece di scegliere solo il blu marino, per rendere il risultato meno scontato. Puoi giocare con tutte le sfumature degli azzurri, con i toni del bianco e del color sabbia.

Oltre alle classiche righe bianche e blu, puoi inoltre scegliere diversi motivi: questa combinazione di colori e fantasie è adatta a tanti stili di arredamento, dallo stile shabby chic ad uno stile più classico. Per un risultato fresco ed equilibrato è consigliabile dosare il colore: opta per un divano blu e abbina quindi tessili e accessori nei toni del bianco e sabbia oppure, al contrario, scegli un divano candido e aggiungi complementi nelle sfumature degli azzurri.

 

Ma il mare non è sempre solo blu. Avete presente quel momento subito dopo il tramonto, quando il sole è appena sceso oltre l’orizzonte e il cielo e il mare si tingono di mille colori? Rosa, giallo, azzurro, blu.

Poi usare tutti questi toni per arredare il soggiorno e ottenere un risultato colorato e allegro. Sono colori che si adattano perfettamente a tanti stili come, ad esempio, agli interni scandinavi (che non sono più solo bianchi), alle case moderne o al contrario anche alle case di ispirazione vintage. Per creare una combinazione bilanciata, il suggerimento è di scegliere al massimo tre tonalità, usandone una come principale, una in misura minore e l’ultima per aggiungere accenti di colore. Per quanto riguarda le pareti, se si usano tanti toni negli arredi e nelle decorazioni, il mio consiglio è quello di lasciarle bianche per non appesantire troppo l’ambiente.

E tu quali colori del mare sceglieresti per arredare la tua casa?

 

 

 

Guarda anche
Idee e tendenze

Essenzialità e carattere nella casa al mare

Testi

Mariana Bettinelli

Foto

Mariana Bettinelli

Ti potrebbe interessare