Donna moderna
Complementi d'arredo

Decora l’ingresso con gli zerbini di design

Stefania Filippi

Stefania Filippi  •  Yes We DIY

Blogger CF Style

Posizionato generalmente all’ingresso delle nostra casa, lo zerbino accoglie i nostri ospiti e gioca un ruolo sia pratico (limita la propagazione dello sporco all’interno della casa) che decorativo.

Il più delle volte è un dettaglio che si tende a trascurare ma a cui è bene invece dare la giusta attenzione. Dare il benvenuto è fondamentale e inizia proprio sulla porta!

MATERIALI

I materiali possono essere naturali come la fibra di cocco o di palma oppure sintetici come il nylon, la gomma, l'alluminio o altri metalli.

FORME e COLORI

Quadrati, rettangolari, a mezzaluna, a forma di frutta o gatto. Lo zerbino ultimamente è diventato anche un elemento con cui esprimere la propria personalità e far capire subito, all’ospite che è in procinto di entrare in casa, i nostri gusti!

L’IDEA DI TENDENZA: IL TAPPETO STRATIFICATO

La maggior parte degli zerbini venduti oggi di solito non hanno le dimensioni giuste per una porta d'ingresso standard. Quindi, per risolvere il problema, largo alla tendenza a stratificare con tappeti di cotone più grandi sotto.

MIX & MATCH

E’ un ottimo modo per divertirsi con colori, motivi e texture e sono tantissimi modi per abbinarli ! La cosa bella è che basterà cambiare il tappeto sotto a seconda anche della stagione per dare un nuovo look all’entrata! Avrete così Infinite possibilità, tutte ai vostri piedi!
Quasi tutti i tappeti inferiori sono tessuti di cotone pensati per interni o esterni. La maggior parte dei tessuti di cotone sono lavabili, quindi possono essere gettati facilmente per una rapida pulizia a metà stagione

Guarda anche
Ingresso e disimpegni

Hygge: i consigli per arredare l’ingresso

Guarda anche
Ingresso e disimpegni

3 ispirazioni per fare ordine in ingresso con stile

Testi

Stefania Filippi

Ti potrebbe interessare