Donna moderna
Cameretta

Come scegliere la scrivania per la cameretta

Sulla scrivania si plasmano mondi immaginari, si manipolano oggetti (ancora) sconosciuti e nascono messaggi segreti che solo un supereroe può decifrare...

0/3 Anni

Ergonomia: per uno scrittoio alto cm 45-48 serve una sedia alta cm 25-28, che lasci cm 18-20 tra le gambe del bimbo e il piano inferiore. Un piano comodo è largo cm 80-85 e profondo cm 50-60.

Scegli un modello in cui il legno è levigato e stondato e non ci sono spigoli. Fai trovare ai bambini più materiali possibile nei contenitori sottopiano: l’esperienza sensoriale sviluppa la mente e per l’autonomia scegli sgabelli progettati per essere montati dai bimbi, senza viti né attrezzi!

4/11 Anni

Ergonomia: a 4 anni il tavolo di diametro cm 80-100, alto cm 50-55 ha bisogno di una seduta da cm 35h. Dagli 8/9 anni si può passare al tavolo da cm 110-120, alto cm 65-75 e con sedute alte cm 41-51.

I bimbi crescono?...cresce anche il tavolo: basta sostituire le gambe passando da quelle da cm 55 a quelle da cm 73, tenendo lo stesso top. Lontano dai muri e in posizione centrale, il tavolo invita a sentirsi (più) liberi di muoversi, passando da una postazione all’altra alla ricerca di stimoli nuovi.

12/18 Anni

Ergonomia: in base all’età, il piano deve essere alto cm 68-79, largo cm 80-160 e profondo cm 55-60. La sedia deve garantire una seduta ad altezza variabile da cm 40 a 52 da terra.

L’altezza della sedia è corretta se il busto del ragazzo seduto è perpendicolare alle cosce, se le ginocchia sono a90°e se i piedi toccano a terra. La poltroncina imbottita e con meccanismo di sollevamento a gas consente di alzare e abbassare la sedia per trovare la postura corretta. A questa età sulla scrivania c’è ‘il mondo’... che va tenuto ordinato, ma lasciato libero di esprimersi.

Testi

Elena Favetti e Paolo Manca - hanno collaborato Silvia calvi e Francesca Corazzina

Ti potrebbe interessare