Donna moderna
Cameretta

Camerette: scegli l’armadio ideale in base all’età

Come si organizza l’armadio della cameretta? Scopri i modelli e gli accessori per ottimizzare lo spazio.

Nell'armadio del bebè dividi i capi per tipo (è più comodo prenderli al volo quando lo cambi) e applica dei fermi che bloccano ante e cassetti, per quando inizia a camminare. Dai 4 anni in su predisponilo invece a un’altezza che rispetti le proporzioni del bimbo, per incoraggiare la sua autonomia nel vestirsi. Per i teenager scegli armadi modulari, meglio se annessi a una cabina a giorno per avere (quasi) tutto sott’occhio.

0/3 ANNI

In 40 cm di altezza puoi appendere le camicine e i vestitini. Nei vani riponi lenzuolini, corredi, copertine, asciugamani e pannolini. Per giacchine accappatoio, e salopette considera cm 50 di altezza. Per la sicurezza, fissa l’armadio al muro e blocca i cassetti con i fermi. Vuoi sapere gli ingombri degli abiti? 10 tutine estive occupano cm 16x20x13h, 5 pagliaccetti cm 17x20x12h, 10 body cm 15x18x5h e per 10 bavaglini servono cm 18x12x5h.

4/11 ANNI

Nella parte alta metti tutto quello che non serve giornalmente. Le cose d’uso quotidiano devono essere alla loro portata e se metti un’etichetta su ogni anta sapranno subito dove prendere l’intimo e i vestiti. Se appendi alla barra i pantaloni tesi hai bisogno inizialmente di cm 63 che per gli undicenni diventano cm 92. Se li appendi piegati occupano prima cm 31 e poi 47.
Come piegare gli indumenti nei cassetti? Non vanno sovrapposti ma piegati in modo da poterli infilare verticale, così i bambini individuano a colpo d’occhio quelli di cui hanno bisogno. Organizzare i cassetti con dei divisori aiuta te a tenere in ordine e lui/lei a trovare subito quello che cerca. 

12/18 ANNI

Sì ai vani a giorno integrati, per riporre libri e accessori che a questa età sono tantissimi. L’armadio deve essere modulare e versatile perché le esigenze di spazio crescono rapidamente, così come il suo utilizzo può variare con il passare del tempo. La cabina a giorno è l’angolo ‘take & go’, dove appendere i capi di stagione e riporre al volo zaino, borse, scarpe, casco, skate e attrezzi sportivi.

Testi

Elena Favetti e Paolo Manca - hanno collaborato Silvia Calvi e Francesca Corazzina

Ti potrebbe interessare