Donna moderna
Pulire casa

I mille usi del bicarbonato di sodio in bagno

Dalle superfici piastrellate agli specchi, dal dentifricio allo shampoo: scopriamo insieme come sfruttare al meglio le proprietà del bicarbonato anche in bagno.

In casa è sempre meglio preferire l’uso di sostanze naturali e non tossiche per le pulizie e l’igiene personale. Anche in bagno è possibile utilizzare il bicarbonato: vediamo come.

PER PULIRE SUPERFICI E ACCESSORI
Mescolando detersivo per i piatti, bicarbonato e sale fino si ottiene una pasta abrasiva perfetta per la pulizia di piastrelle e sanitari.

Con acqua e bicarbonato potrai eliminare anche le macchie di calcare dalla tenda della doccia e rendere gli specchi super brillanti.

Anche spazzole e pettini possono essere puliti da ogni residuo di lacca e di polvere con il bicarbonato.

PER L'IGIENE PERSONALE
Sostituisci una volta a settimana il normale dentifricio con il bicarbonato, magari aggiungendo qualche goccia di olio essenziale di menta o eucalipto; diluiscilo per usarlo come colluttorio.

Prepara un esfoliante, aggiungendo semplicemente un po’ d’acqua, fino ad ottenere una consistenza morbida: distribuisci sul viso o sul corpo con movimento circolari e poi risciacqua.

In generale, il bicarbonato rende l’acqua meno calcarea: si può quindi aggiungere al normale shampoo per rendere i capelli più morbidi e leggeri, per preparare un bagno emolliente o un pediluvio defatigante.

Se sei curiosa di provare un deodorante naturale e non nocivo, puoi cospargere un sottile strato di bicarbonato con un pennello da trucco sotto piedi o ascelle per evitare il formarsi di odori sgradevoli.

Il bicarbonato è anche efficace per alleviare il prurito causato dalla puntura di insetti, applicando un impasto con acqua.
Testi

Paola Tartaglino - wemakeapair.com

Ti potrebbe interessare