Donna moderna
Ispirazioni

Con il soppalco lo spazio raddoppia

Un look quasi industriale, gradini scenografici, pareti oblique: il ‘nido’ di questa giovane coppia è un’esplosione di idee

Camilla studiava design e architettura, schizzava qualche bozzetto, a volte discuteva con amici e compagni di corso, ma era già sicura: «Non voglio costruirmi uno spazio banale, insipido. Quando rientro, devo immergermi nel mio mondo: con la mia creatività, la mia voglia d’insolito, il mio desiderio di risolvere i problemi funzionali con efficacia, ma senza rinunciare a una dose di stravagante inventiva, che lasci tutti a bocca aperta». Così, quando finalmente ha potuto risistemare questo piccolo alloggio nel centro storico di Mantova, molti dubbi erano già dissipati.

Quelle mura così speciali, che appartenevano a un palazzo primo novecentesco e si articolavano intorno a un cavedio angolare, con un piano superiore tutto dedicato alla zona notte, meritavano un trattamento speciale: un ulteriore livello, un soppalco dirompente e magnetico, capace di riorganizzare gli spazi e di calamitare gli sguardi (a partire dalla rampa d’accesso proprio di fronte all’entrata).

Ma la vera sorpresa è ancora in arrivo: di lì a poco Camilla conosce Nicola, oggi suo marito da un anno. Così, piano piano la casa si sta modificando e adattando alle nuove esigenze della coppia.
Il giovane sposo apprezza la creatività della compagna. Perché qui, fra una curiosità e l’altra, il posto per gli amici non manca mai.
Non male come inizio... wink
Testi

Silvio jr Suppa

Ti potrebbe interessare