Donna moderna
Progetti degli architetti

Stile nordico per una casa tutta nuova

Un appartamento luminoso, caldo ed accogliente in cui l’utilizzo del legno naturale si ripropone in diversi dettagli e la palette cromatica si articola tra l’azzurro carta da zucchero e le tonalità rilassanti del bianco e del beige.

Tanta luce, linee pulite, dettagli minimal, toni di colore morbidi: il nordic style trasforma un appartamento di Padova in un rifugio urbano con una atmosfera elegante ma rilassata.

Il progetto

  • La zona giorno è un open space: la cucina si apre sul soggiorno e lo spazio è definito dal ribassamento del soffitto sul bancone, illuminato dalle lampade in vetro di Murano.
  • Per la cucina si è scelta una pavimentazione in piastrelle effetto “maiolica” nei toni del grigio, del beige e del celeste; a soffitto è stata realizzata una campitura di colore in azzurro carta da zucchero, che dilata l’altezza dell’ambiente. I mobili sono in legno laccato bianco; per le colonne alte ed il piano del bancone è stato utilizzato un rovere spazzolato.
  • Il soggiorno è arredato con il divano Pixel di Saba, nei toni dell’azzurro e del beige; tra le portefinestra c’è il volume in cartongesso del camino. Nella nicchia che articola il volume, ci sono delle mensole in legno di recupero, ricavate dalla una trave di una casa di Venezia in ristrutturazione. 
  • Per la zona pranzo si è scelto il tavolo “Air” di Lago, che si sposa pienamente con l’atmosfera leggera e luminosa che è il mood di questo progetto; il tappeto persiano, rivisitato in chiave contemporanea e decolorato fino ad assumere una tinta azzurro-ghiaccio, dà un tocco di calore.
  • Le porte che danno al ripostiglio ed alla zona di servizio sono di tipo filo muro e spariscono nella parete senza appesantire lo spazio. Anche il pratico cassettone del sottoscala è stato realizzato senza cornice, con un pannello rasomuro rifinito in cementite.
  • La scala è rivestita in rovere spazzolato, materiale che è stato utilizzato per diverse finiture e che contribuisce a dare calore e morbidezza all’atmosfera del living. Il parapetto è realizzato con una serie di tondini bianchi che scendono dal soffitto, che creano un morbido effetto di chiaroscuro che arricchisce di sfumature l’ambiente.
  • Nel bagno si è scelto per un rivestimento un grande formato esagonale in grès  in una palette nei toni del color sabbia, marrone bruciato e grigio, dando un tocco vintage all’ambiente. Il lavandino in Corian appoggia su una mensola in rovere spazzolato, che ritorna come un filo conduttore dei diversi locali della abitazione.
Progetto

architetto Alessandra Meacci

Ti potrebbe interessare