Donna moderna
viaggi CasaFacile style

Un ostello di design nel cuore di Venezia

Stanze doppie, appartamenti e camere condivise con servizi di qualità e tariffe accessibili: pronti a partire?

Quando si viaggia nelle città d’arte, alla ricerca del bello e della cultura di cui questi luoghi sono ricchissimi, ci si scontra con il fatto che spesso il prezzo degli alberghi è molto alto.

Una buona soluzione, per chi non vuole rinunciare ad una location particolare e di fascino, senza spendere troppo, è quella di cercare un ostello di nuova generazione. In Europa sono già molto diffusi, in Italia un po’ meno, ma nei prossimi anni ci sarà sicuramente un boom di questo tipo di sistemazioni, perché accontentano in maniera efficace le esigenze di tanti.

Ricavato all’interno di un ex convento del XII secolo nel sestiere di Cannaregio, quartiere del centro storico, è stato ristrutturato con attenzione filologica e semplicità, per mantenere il più possibile inalterate le caratteristiche architettoniche originarie. Sono stati creati spazi per i turisti ma anche per gli studenti alla ricerca di una sistemazione provvisoria in città.

Il chiostro è favoloso e dà l’impressione che qui il tempo si sia fermato.

La proprietà del palazzo è della Fondazione IUAV (Istituto Universitario di Architettura di Venezia) e all’ostello per i turisti si affianca la residenza universitaria, riservata a studenti e ricercatori del mondo accademico.

La struttura è poi aperta all'intera cittadinanza, grazie ad una programmazione di eventi e concerti pensati per coinvolgere un pubblico più ampio: in questo modo sono favoriti gli incontri tra la gente del posto e i viaggiatori che si trovano temporaneamente in città, permettendo a questi ultimi di avere esperienze a contatto con la realtà locale.

We Crociferi
Campo dei Gesuiti - Cannaregio 4878 | 30121 Venezia

Testi

Paola Tartaglino, www.wemakeapair.com

Foto

We Gastameco

Ti potrebbe interessare