Donna moderna
Elettrodomestici

5 ricette dello chef stellato Eugenio Boer da rifare a casa tua con la tecnologia Siemens

Dalla combinazione tra la creatività dello chef stellato Boer e la tecnologia di Siemens ecco 5 ricette facili ma ricercate tutte da copiare

Un matrimonio ben riuscito quello tra Siemens, azienda nota per la grande innovazione tecnologica e la “cucina in continua evoluzione” dello chef stellato Eugenio Boer e che rappresenta al meglio i valori di libertà, creatività e innovazione caratteristici dell'azienda tedesca.

La cucina di Eugenio Boer, infatti, è una combinazione armoniosa di sapori della sua infanzia in Olanda, Liguria e Sicilia, passando attraverso l’esperienza nelle cucine stellate in Toscana, Berlino e Alta Badia che dà vita ad abbinamenti all’avanguardia, sempre capaci di stupire il palato a ogni assaggio.

Chi è Eugenio Boer

Eugenio Jacques Christiaan Boer, nato nel 1978: è per metà olandese e per metà ligure. Cresciuto fra Voorburg, Sestri Levante e Palermo, porta nel cuore - e nei suoi fantastici piatti - i sapori del nord Europa e quelli della tradizione culinaria del Mediterraneo. Ha svolto un cammino professionale che è iniziato in Liguria e in Sicilia all’Osteria dei Vespri, per continuare in alcuni dei più noti ristoranti stellati. Da Vau a Berlino, all’Arnolfo in Colle Val d’Elsa con lo chef Gaetano Trovato fino al St. Hubertus da Norbert Niederkofler, nelle montagne della Val Badia (che recentemente ha conquistato la terza stella). E a novembre 2017 Eugenio Boer ha conquistato finalmente e meritatamente la sua prima stella Michelin.

Ecco le 5 ricette di Eugenio Boer per Siemens

Salsa Mornay

Ingredienti:

  • 25 g farina 00
  • 50 g burro
  • 400 g latte fresco intero
  • 50 g Gruyère AOP
  • 100 g crème fraîche

Procedimento:

Prepara un roux classico in un tegamino, versa il latte e porta a ebollizione. Aggiungi quindi la Gruyère AOP, il burro e la farina, ed emulsiona con il frullatore a immersione. Una volta tiepida, concludi con aggiunta di crème fraîche.

Croque Madame

Ingredienti:

  • 8 fette di pancarré fatto in casa
  • 80 g prosciutto cotto affumicato
  • 80 g di Fontina Valdostana
  • 60 g di burro
  • 4 uova

Procedimento:

Grattugia la Fontina Valdostana, poi prepara a parte le fette di prosciutto cotto e pancarré (separate). Sciogli 10 g di burro in un pentolino a fuoco bassissimo e spennellalo su ogni fetta di pancarré. Adagia il prosciutto sul pane e cospargi  con la Fontina Valdostana grattugiata. Richiudi con un’altra fetta di pancarré. Scioglii 20 g di burro in una padella ampia a fuoco bassissimo, e adagia due sandwich farciti alla volta. Dora bene da entrambi i lati per alcuni minuti. Intanto, scioglii del burro in un’altra padella, sempre a fuoco molto basso, e poni un coppapasta di 10 cm di diametro. Rompi un uovo all’interno, sala leggermente, copri con il coperchio e cuocilo all’occhio di bue. Ripeti il procedimento con ogni uovo. A questo punto, in un piatto, adagia l’uovo sul sandwich ben tostato e aggiungi un giro di Salsa Mornay ben calda.

Risotto al gorgonzola piccante, mortadella di fegato e sedano croccante

Ingredienti:

  • 280 g di riso Carnaroli
  • 120 g di gorgonzola piccante
  • 60 g di burro
  • 60 g di Parmigiao Reggiano
  • 200 g di mortadella di fegato (4 fette da 50 g)
  • 1 costa di sedano
  • sale e pepe nero
    Per il brodo vegetale:
  • 200 g di carote
  • 200 g di cipolle dorate
  • 150 g di sedano
  • 150 g di pomodoro

Procedimento:

Prepara il brodo di carote, cipolle, sedano e pomodoro. A parte, tosta il riso a secco. Non appena è caldo sfuma con un bicchiere di vino bianco. Bagna quindi con il brodo e porta a cottura il riso, mantenendolo piuttosto asciutto. Lontano dal fuoco, manteca con gorgonzola, burro e Parmigiano Reggiano grattugiato. Stendei il risotto sul piatto e adagia sopra una fetta di mortadella di fegato e piccole losanghe di sedano.

Biscotti cioccolato amaro e mandorle

Ingredienti:

  • 225 g di farina 00
  • 150 g di burro morbido
  • 50 g di zucchero
  • 3 tuorli d'uovo
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 50 g di mandorle in lamelle
  • 2 g di lievito artificiale in polvere
  • 1 arancia

Procedimento:

Setaccia la farina 00 con il lievito artificiale in polvere e disponi ad anello. Al suo interno poni burro e zucchero con i tuorli d’uovo e una scorza d’arancia grattugiata. Unisci la farina 00 e impasta velocemente. Stendi l’impasto e taglialo con una forma rotonda. Lascia riposare in frigorifero per almeno 30 minuti. Intanto, taglia finemente il cioccolato e scioglilo a bagnomaria. Cuoci a 220° per 10/15 minuti. Impiatta i biscotti guarnendoli con cioccolato e mandorle.

Pancake con sciroppo d'acero, banane e lamponi

Ingredienti:

  • 25 g di burro
  • 125 g di farina 00
  • 2 uova
  • 200 g di latte fresco intero
  • 6 g di lievito per dolci
  • 15 g di zucchero smolato
  • 2 banane
  • 1 cestino di lamponi
  • sciroppo d'acero

Procedimento:

Fondi il burro a fuoco bassissimo fino a farlo intiepidire. Intanto, separa gli albumi dai tuorli. Versa i tuorli in una ciotola e sbattili a mano con una frusta, poi unisci il burro fuso a temperatura ambiente e il latte a filo, continuando sempre a mescolare con la frusta. Monta il composto finché non risulta chiaro. Unisci il lievito alla farina e setaccia facendola ricadere direttamente nella ciotola dove si trova il composto di uova. Mescola il tutto con la frusta per amalgamare. Ora monta a neve gli albumi, versando poco alla volta lo zucchero. Quando saranno bianchi e spumosi, incorporali delicatamente al composto di uova, con movimenti dall’alto verso il basso per evitare di smontarli. Scalda a fuoco medio una padella antiaderente. Se necessario ungi con un po’ di burro, da spandere sulla superficie con l’aiuto di carta da cucina. Versa al centro del padellino un mestolo di impasto: aiutandoti con il mestolo, dai al pancake una forma il più possibile circolare, senza schiacciare eccessivamente. Dora da ambo i lati per 3 minuti e gira con una spatola. Metti poi i pancake uno sopra l’altro intervallandoli con un ricciolo di burro. Per finire, nella stessa padella, metti abbondante sciroppo d’acero e le banane a fette. Versa il tutto sui pancake, con aggiunta di lamponi freschi.

Testi

Elena Favetti

Ti potrebbe interessare