Donna moderna
viaggi CasaFacile style

Shopping tour a Napoli

14 consigli per la Napoli che non ti aspetti: artigianato, design emergente e nuove energie partenopee 

Irriverente, ma anche industriosa, sostenibile, cosmopolita: nuove energie attraversano i quartieri storici di Napoli, quelli popolari e anche le periferie, che non sono mai state così protagoniste di micro processi di rinnovamento. Design, autoproduzioni, maestri di bottega e piccole imprese dialogano e collaborano. ‘This must be the place’, dove i saperi tradizionali sono declinati in mille (inediti) modi. Ti basta seguire le 14 segnalazioni doc della blogger CF style Barbara Iuliano (www.casadelcaso.com) Autoproduzioni & Mercatini Molti creativi e artigiani espongono in contesti architettonici particolari: è il caso del Mercato Meraviglia nell’ex chiesa di San Giuseppe delle Scalze o del market nel recuperato lanificio di Porta Capuana, già chiostro del ’400. Per le prossime date cerca su Facebook Mercato Meraviglia, Markét, Indie Market Lanificio e Monsieur le Marché. QUALCOSADITÈ - Via M. Stanzione 2/F (metro 1, Vanvitelli); via S. Biagio dei Librai (1 metro 1, p.za Dante). Ecco il primo tea shop napoletano! Giuseppe e Antonella viaggiano alla ricerca dei migliori produttori e della varietà più rare. Il loro sito è un appassionante diario di viaggio (www.qualcosadite.com) JSIGN - STUDIO - Mergellina, Parco Comola Ricci, 40  (metro 2, Mergellina) Scopre e promuove a livello internazionale giovani designer campani e mette in contatto artigiani e aziende (per innestare produzioni classiche con nuove idee). Il catalogo è online, lo studio si visita su appuntamento. (www.jsign.info) NENNAPOP - Chiaia, via Carlo Poerio, 31 (metro 2, p.za Amedeo) Due piani di stile eclettico che mixa boho-rock, grunge nordico e napoletanità. OBLOMOVA - Chiaia, via S. Sebastiano 20 -  www.facebook.com/oblomova Un po’ armadio di casa, un po’ ‘eldorado’ di vinili introvabili. Claire seleziona creativi e designer del panorama campano, capi vintage e micro-collezioni sartoriali. LA CASA BRUTTA - Centro storico, Vico San Domenico Maggiore, 19 - www.lacasabrutta.it (metro 1, p.zza Dante) Nello studio-showroom di Annalisa e Renato trovi design contemporaneo (realizzato con materiali locali e perizia artigianale), marchi nordici e pezzi d’epoca reinventati.  A LOT MORE - Vomero, via Francesco Solimena, 48 - www.facebook.com/ alotmore.conceptstore (metro 1, Vanvitelli) Giovanni e Laura, interior designer con la passione per il nord Europa, hanno aperto un concept store dedicato ai bambini, ricco di gusto cosmopolita e sensibilità partenopea!  ROBERTA BACARELLA - Via Carlo Poerio, 48 - www.robertabacarelli.it Nei locali dello storico cinema Fiamma c’è una boutique che racconta la storia d’amore di Roberta per la sartorialità. Fresca e romantica la linea casa, c’è anche un bel bistrot interno.  KIPHY - Vico San Domenico Maggiore, 3 - www.kiphy.it Pina, maestra nella realizzazione di saponi vegetali e biodegradabili al 100%, si divide tra le sue piccole cattedrali olfattive di Napoli e Barcellona. CAMBIOVITA - Via Carlo Poerio, 100/A - www.cambiovitastore.it Un bio-emporio/caffè super accogliente in cui Raffaella organizza corsi di cucina e propone pasti equilibrati, anche take-away e dietetici. Ideale per un pranzo leggero, perfetto per una torta con le amiche. MABRUK E20 - Largo Ferrandina, 1 - www.mabruke20.com Spazio espositivo multi-funzionale del collettivo di giovani artigiani che promuovono la cultura del ‘fatto a mano con cura’.  
Testi

Barbara Iuliano - casadelcaso.com

Ti potrebbe interessare