Donna moderna
News

Nel carrello di fine inverno: frutta e verdura di stagione

Impara a conoscere la frutta e verdura di stagione a febbraio per una spesa efficiente e sana, e scopri quali piante seminare nell'orto

Febbraio è tempo di ultime influenze e di voglia di vitamine per ricaricarsi e magari fare un po’ di detox dopo i bagordi delle Feste (che si sa, non si fermano fino a carnevale). Se solo i frutti della terra ci venissero in aiuto… Ed è proprio così, in effetti.

Contrariamente a quel che potresti credere l’inverno è un’ottima stagione per riempire il carrello dei frutti della terra. In particolare, a febbraio proliferano tutti gli ortaggi a foglia verde, in cui l’abbondanza di clorofilla e Omega 3 costituisce un aiuto prezioso nel prevenire le malattie cardiovascolari, le infiammazioni e, secondo diversi studi, i tumori.

È dunque il momento di regalarsi dosi massicce di broccoli, cavoli, cicoria, insalate e spinaci.

Se non sei un’appassionata del sapore di queste verdure, ma non vuoi consumarle esclusivamente cotte (un metodo che per forza di cose ne sacrifica alcune qualità nutritive), scopri il piacere di un frullato verde per cominciare la giornata.

In circolazione ci sono innumerevoli ricette costruite intorno a una base di spinaci o cavolo verde (il famosissimo ‘kale’), noi te ne consigliamo una semplicissima, ma davvero perfetta per caricarti di energia al mattino: frulla 60 grammi di foglie di cavolo con circa 30 grammi di latte di mandorla. Aggiungi poi nel frullatore gli spicchi di due arance e passa il tutto per circa 30 secondi. A questo punto aggiungi 30 grammi di ananas, una banana e un quarto di avocado tagliati a pezzetti e finisci di frullare il composto.

Otterrai due dosi di frullato che potrai dividere tra la prima colazione e lo spuntino di metà mattina per una super carica di energia e una dose extra di flavonoidi e vitamina C perfetti per combattere eventuali infiammazioni in corso (mal di gola non ti temiamo!).

Ma le proprietà degli ortaggi di stagione non finiscono qui. Lo sapevi che una zuppa di cavoli, broccoli e carote è un'ottima forma di prevenzione dell’influenza?

E le vitamine e i grassi vegetali nobili contenuti in agrumi e frutta secca sono un prezioso alleato contro il freddo.

Ecco l’elenco completo degli ortaggi e della frutta di stagione a febbraio.

Stampane una copia e portala con te quando vai a fare la spesa, scegliendo questi alimenti (magari a km zero) ti potrai assicurare la massima carica nutrizionale e la minima presenza di agenti chimici esterni:

Aglio, Arancia, Bieta, Broccoli, Broccolo romanesco, Cachi, Carciofo, Cardo, Carota, Castagne, Cavoli (Cavolfiore, Cavolini di bruxelles, Cavolo cappuccio, Cavolo verza), Cece, Cicoria, Cicorino da taglio, Cipolle, Clementine, Erba cipollina, Fagiolo, Finocchio, Frutta secca, Funghi, Indivia, Kiwi, Lattuga, Lenticchia, Melone d’inverno, Patata, Pisello, Porro, Radicchio, Rapa, Scalogno, Sedano, Sedano rapa, Spinacio, Topinambur, Valeriana, Zucca.

E se hai l’orto in balcone?

È il momento di seminare tanti ingredienti indispensabili per la tua cucina: a febbraio punta su aglio bianco, scalogno, basilico e prezzemolo.

Viversa, questo mese raccogli senza scrupoli prezzemolo, rosmarino, salvia, timo e valeriana.

Ti potrebbe interessare