Donna moderna
News

Knitter per la solidarietà: la call to action di Innocent

Torna la quarta edizione di 'Tanto di cappellino' promossa dal brand leader europeo di succhi di frutta e smoothie 'green'

Da tempo i knitter (chi lavora a maglia e uncinetto) lo sanno: la loro passione si accompagna spessissimo a iniziative di solidarietà. I più informati ricorderanno al presa di posizione di Ravelry, il più grande social network di lavori a maglia, nel 2019, contro le posizioni razziste di Trump. E poi il progetto VivaVittoria contro la violenza sulle donne o le associazioni che chiedono piccoli manufatti per i senzatetto o, come Cuore di Maglia, per i bimbi nati prematuri.

Ora è la volta di 'Tanto di cappellino', l'iniziativa di solidarietà lanciata da Innocent, brand leader europeo nella produzione di succhi di frutta freschi e smoothie con da sempre una spiccata vocazione al benessere del pianeta e delle persone.

Giunta alla sua quarta edizione, l'iniziativa chiede di sferruzzare piccoli cappellini di lana fatti con tanto amore e spedirli direttamente nei loro uffici.

Ogni smoothie indosserà un cappellino e per ogni bottiglia venduta 20 centesimi di euro saranno versati ad Auser Lombardia, associazione che supporta gli anziani nella vita di tutti i giorni regalando loro ascolto, supporto e compagnia.

La prima edizione di 'Tanto di cappellino' è del 2003. Da allora sono stati donati più di 15 milioni di euro in beneficenza.

Se l'idea ti piace, qui trovi gli schemi per realizzare capellini da urlo!