Donna moderna
News

Ikea presenta la collezione Musselblomma realizzata con rifiuti plastici provenienti dal mare

Lucia Pasini

Lucia Pasini  •  Bubbles Before Bed

Blogger CF Style

Nel 2020, in Italia e in Spagna sarà disponibile una nuova collezione chiamata Musselblomma realizzata riciclando la plastica dispersa in mare.

La plastica negli oceani è un problema enorme che ha un impatto rilevante sulla vita di tutti gli abitanti del nostro pianeta. Proprio per questo IKEA vuole fare parte di una delle soluzioni possibili, impegnandosi in progetti per ripulire gli inquinanti plastici dall'oceano e prevenirne così l'inquinamento.


Con la plastica raccolta dai pescatori nel Mediterraneo, la designer spagnola Inma Bermudez ha ridato vita a questo materiale tanto nocivo per i nostri mari disegnando una collezione per sensibilizzare i consumatori.

Della collezione fanno parte una borsa per invitare le persone ad abbandonare completamente quelle in plastica usa e getta, e alcuni tessili - due fodere per cuscini ed una tovaglia - in poliestere riciclato al 100%.
I colori della collezione derivano proprio dal mare: verdi e turchesi combinati con coralli che donano luce e felicità allo schema. Il modello è semplice e moderno, con cerchi, quadrati e triangoli combinati in una forma che ricorda esattamente quella di un pesce.

La nostra design blogger Alessandra - Gucki, proprio in questi giorni si trova nel quartier generale di di IKEA per partecipare ai Democratic Design Days.
Non vediamo l’ora che torni e ci racconti tutte le anteprime delle nuove collezioni ecosostenibili di Ikea, mirate a sensibilizzare il tema della sfida climatica ispirando azioni per ridurre l’inquinamento plastico degli oceani e non solo.

Ti potrebbe interessare