Donna moderna
Piante grasse

Come coltivare l’Euforbia

Ne esistono circa 2.000 specie, ma una delle più spettacolari è l'Euphorbia candelabrum che deve il nome alla forma che assume nel corso della crescita, che la fa assomigliare alle ramificazioni di un candelabro.

Quella che vedi nella foto e che abbonda nelle case di Ibiza è l’Euphorbia
Candelabrum, una specie che raggiunge grandi altezze e che spesso supera i 3 metri.  È originaria dell’Africa ma vive benissimo nelle nostre regioni del Sud, vicino al mare: a Palermo si trova persino nelle aiuole in città!

Cosa devi sapere per farla crescere rigogliosa?

  • Vuole climi che non scendano sotto gli 8 gradi.
  • In vaso non supera i 150-200 cm di altezza e d’inverno va tenuta in casa o in serra per riportarla fuori in aprile, esponendola al sole gradualmente per evitare scottature.
  • È una succulenta facile da coltivare, con lunghi fusti dalla base triangolare o quadrata con spine appaiate.
  • Come tutte le euforbiacee, contiene un lattice urticante da non toccare.
    un lattice urticante da non toccare.
Testi

Costanza Filippi

Foto

Elsa Young/Frank Features/Living Inside

Ti potrebbe interessare