Donna moderna
Piante da appartamento

Begonia maculata: come curarla e coltivarla

Scopri con noi la Begonia maculata, una delle piante più postate su Instagram!

Le sue macchie bianche, che sembrano fatte dal pennello di un imbianchino maldestro, sono la ragione del suo indiscusso fascino. La Begonia maculata è facile da tenere in casa: scopri come curarla!

nome botanico: Begonia maculata Wightii
nome comune: Begonia maculata
famiglia: Begoniaceae
origine: Brasile
dimensioni medie: cm 80h
temperatura ideale: 20°
coltivazione: facile da coltivare, basta darle un poco di fertilizzante in primavera, per aiutarla a fiorire. Rinvasare ogni due anni.

Caratteristiche

La Begonia maculata appartiene al gruppo delle arbustive, begonie tropicali e sempreverdi con fusti verdi e lisci che ricordano il bambù, con nodi e internodi. È amata come pianta da appartamento per le fioriture a grappolo da maggio a ottobre, ma ancor di più per le lunghe foglie asimmetriche, un bel verde brillante punteggiato da pallini bianchi e rosso vivo sulla pagina inferiore.

Dove tenerla

Ama gli ambienti un po’ umidi come il bagno, ma non tollera troppa acqua né tantomeno il secco. Necessita di una buona quantità di luce per produrre fusti robusti e fiori, ma attenzione alle foglie: si rovinano se prendono il sole diretto! La posizione ideale è quindi in prossimità di una finestra che sia schermata da una tenda bianca. S.O.S. La tua begonia perde le foglie? I problemi possono essere due: troppa umidità o temperature basse.

 

Dove si compra: flob.it - vivaionoaro.it - ortofiorito.it

 

Guarda anche
Piante da appartamento

Riproduci le Begonie maculate per talea

Testi

Silvia Magnano e Davide Cerruto

Ti potrebbe interessare