Donna moderna
Piante da appartamento

3 ottimi motivi per avere una ‘air plant’ sul tuo comodino

Valeria Icardi

Valeria Icardi  •  Bottega Botanica

Blogger CF Style

La Tillandsia, detta anche air plant, è una pianta con super poteri. Uno tra tanti è che non ha bisogno di terra per crescere, prende tutto ciò che le serve dall’umidità dell’aria.

Pianta originaria del Sud America, è facile incontrarla su alberi, tetti delle case e addirittura sui pali della luce. A renderla ancora più misteriosa è il fatto che fiorisca una volta sola nella vita e ogni specie crea fiori diversi per colore forma e profumo.
Dopo la fioritura, la pianta non muore, anzi, si riproduce! Dalla base spuntano i nuovi germogli e così potrai avere una piccola famiglia di air plants tutta per te. Quando le baby piante sono almeno la metà della pianta madre, potrai decidere se dividerle o tenere la “famiglia” unita.


Ecco quindi 3 buoni motivi per avere una Tillandsia in casa

  1. Richiede poche attenzioni: puoi andare in vacanza senza pensieri, lei ti attenderà fedele al tuo ritorno, senza soffrire la mancanza di cure. Ha bisogno di poca acqua e molta luce (non quella diretta). Basta immergerla in acqua 2 volte al mese per qualche minuto e il gioco è fatto.

  2. Non devi pensare al vaso: non avendo bisogno di terra, anche il vaso è superfluo, quindi puoi sistemarla davvero dove vuoi. Puoi creare un supporto diy fatto su misura per lei o semplicemente sistemarla nel tuo angolino preferito. Ricorda solo che per crescere e fiorire ha bisogno di luce, tanta luce. A me piace l’idea di appenderle ai muri come se fossero vere opere d’arte.

  3. Sono leggere, anzi leggerissime: i colori tenui e le loro forme originali, le rendono perfette per ogni ambiente. Il regalo giusto per la tua amica che si sente un pollice nero oppure un’idea originale per la zia che ama le piante. 

    L’altra cosa sorprendente è che possono viaggiare chiuse in una scatola per settimane senza risentirne.

Ma dove si trovano queste bellezze?

Alcuni fioristi le tengono in negozio, le ho viste in alcuni supermercati, ma la qualità è davvero bassa, quindi ti suggerisco di non farvi abbagliare dal prezzo economico. Sicuramente puoi trovare qualche produttore nelle fiere o eventi florovivaistici. Questa è un’ottima opzione perché potrete vedere dal vivo diverse specie e confrontarvi con persone competenti.
Ultima opzione, è acquistarle online. Anche in questo caso fai attenzione a prezzi troppo bassi, non sempre arrivano piante di qualità. Controllate il sito e, se ci sono, le recensioni di altri clienti.

 

Ricordati di:

  • Chiedi sempre il nome della specie e indicazioni chiare su come prendertene cura.
  • Controlla che siano piante fresche
  • Chiede esplicitamente piante che non hanno ancora fatto il fiore (vorrai mica perderti lo spettacolo!)
Guarda anche
Cameretta

7 piante per 7 camerette

Guarda anche
Piante da appartamento

Le piante da mettere in bagno: tillandsie e orchidee

Guarda anche
Piante da appartamento

Scopri le Tillandsie, piante senza terra!

Testi

Valeria Icardi

Foto

Pixabay.com

Ti potrebbe interessare