Donna moderna
Giardinaggio

Fiori secchi: come usarli per decorare la casa

Sara Malaguti

Sara Malaguti  •  Flowerista

Blogger CF Style

Sono l’ultima tendenza in ambito green: dopo averli raccolti e lasciati seccare, possono diventare perfetti per un home décor del tutto sostenibile e di sicuro impatto scenografico. Del resto, stanno spopolando su tutti i social del momento!

I dried flowers, conosciuti comunemente come ‘fiori secchi’, fino a poco tempo fa erano snobbati da tutti o quasi. Solo alcuni fioristi li trattavano e li inserivano nelle proprie composizioni, magari convincendo il cliente titubante che essendo già secchi, non si sarebbero seccati!

Poi è successo, come spesso accade, che i social di qualche trend-setter straniero hanno cominciato a riempirsi di fiori secchi e anche qui in Italia è scoppiata la moda. Su Pinterest c’è una vera e propria invasione di ortensie, pampas, craspedia, limonium, semi di papavero, fiori di cotone, fiori di aglio, dai toni marroncini e molto caldi.

Da non sottovalutare, anche il loro impatto green. Non costa nulla armarsi di forbici a fine estate e andare in campagna, sul bordo dei fossati o dei canneti, a recidere alcuni fiori che stanno seccando al sole.

Ecco come puoi utilizzarli in casa:

  1. Corone e ghirlande
    Ogni stagione dell’anno ha i propri colori quindi perché non seguire la stagionalità e creare dei pezzi unici per le nostre case? Puoi realizzarle con ortensie, avena, statice, roselline essiccate. Qualche nastro colorato per chiuderla e via!
  2. Steli singoli all’interno di piccoli vasi
    Un mazzo di fiori secchi è molto versatile: potrai tenerlo unito e disporlo in un unico grande vaso oppure scegliere di dividere gli steli in mazzetti più piccoli da conservare in vasi e contenitori di dimensioni diverse. Divertiti a giocare con i tuoi abbinamenti preferiti!
  3. Appesi per creare opere d’arte
    Un mazzo di fiori secchi tenuti insieme da un nastro naturale, cosa c’è di più semplice? Lasciali appesi vicino all’ingresso di casa o in soggiorno per profumare l’ambiente (molto utile in questo caso qualche ramo di lavanda). Se vuoi giocare con la tua creatività, intreccia i mazzi di fiori secchi o i singoli steli con altri elementi naturali, come il legno, alternando tinte neutre con tinte più accese.
  4. Conservali per confezionare i regali
    Possono diventare un’idea originale per chiudere i pacchi regalo. Crea dei piccoli mazzetti con gli steli corti, magari mescolati a bacche. Ti torneranno utili per confezionare dei regali in maniera originale!
Guarda anche
Giardinaggio

Come si fa la ghirlanda di fiori secchi

Guarda anche
Idee e tendenze

Decorare la casa con la pampas

Testi

Sara Malaguti

Foto

Sara Malaguti

Ti potrebbe interessare