Donna moderna
Consigli e soluzioni

Gelsomino: distingui quello vero da quello falso

Un gelsomino non è sempre un gelsomino...! Ne esistono tantissime varietà. Scopri come riconoscere quello vero da quello falso

Ne esistono tantissime varietà. Il più diffuso è il falso gelsomino (Genere Trachelospermum) mentre quello 'vero' utilizzato per fare i profumi è il Jasminum officinale.

COME DISTINGUERLI ?

Il gelsomino più noto ma meno diffuso è il Jasminum officinale, utilizzato per creare profumi, infusi calmanti e rilassanti.

Il falso gelsomino (Trachelospermum) è una pianta molto più rustica che non teme le gelate invernali ma tutte le parti  contengono alcaloidi che non vengono utilizzati perché possono nuocere alla salute.

OSSERVA LA FORMA DEL FIORE 
Il falso gelsomino ha 4 o 5 petali che ruotano sul loro asse come una girandola mentre i Jasminum hanno i petali che si sviluppano intorno agli stami e all’ovario come una stella.

La fioritura è molto simile ma mentre il falso gelsomino fiorisce tra maggio e giugno il vero gelsomino (Jasminum) invece fiorisce per tutta l’estate.

DISTINGUI IL PROFUMO
Il Trachelospermum (falso gelsomino) ha un profumo più dolciastro e invadente, mentre il vero gelsomino ha un profumo più delicato.

GUARDA LE FOGLIE 
Quelle del finto gelsomino sono di un verde molto scuro e durante l’inverno non cadono e, se le tocchi sono più consistenti e coriacee.
Il vero gelsomino (Jasminum) ha le foglie caduche e di un verde delicato.

Buon giardinaggio!

Testi

Silvia Magnano

Foto

Pixabay

Ti potrebbe interessare