Donna moderna
Consigli e soluzioni

Come coltivare gli agapanti

9 consigli per coltivare gli agapanti, ottenere grandi risultati e bellissime fioriture

L’Agapanthus o agapanto è una pianta con radici rizomatose che fiorisce durante i mesi estivi con fiori, di colore azzurro, blu, lilla
e bianchi, riuniti in una grande infiorescenza tondeggiante.
Vuoi provare a coltivarlo?
Leggi qui:

  1. L’ideale è scegliere degli esemplari pronti per il travaso:  le radici dell’agapanto non amano essere maneggiate...
  2. Se lo coltivi in vaso, metti sul fondo uno strato di argilla espansa e opta per un terriccio soffice e ricco di sabbia.
  3. Fai dei gruppi, così da evitare la desolazione del singolo fiore! Tre rizomi in un vaso da ø cm 40x35h cm sono perfetti.
  4. Estrai il pane di terra dal vaso facendo molta attenzione a non romperlo. Inseriscilo nel nuovo vaso, con la radice a circa 15 cm di profondità e gli ‘occhi’
    appena sotto la superficie.
  5. Bagna abbondantemente, senza far ristagnare l’acqua nel sottovaso, e concima una volta al mese tra primavera e autunno.
  6. Tienilo in una posizione riparata dal vento, esposto a sud-est.
  7. La fioritura inizia tra maggio e giugno, in base alla regione.
  8. Dopo la fioritura, elimina il fiore appassito (ma non gli steli) per impedirgli di fare i semi: ruberebbe inutilmente energie allo sviluppo dell’apparato radicale.
  9. Per acquistarli online, visita i siti » yougardener.com e » raziel.it

Vuoi vederli in un bellissimo giardino? Visita i Giardini di Villa Pergola ad Alassio (SV), il parco apre a marzo e a giugno inizia la spettacolare fioritura.

Guarda anche
Consigli e soluzioni

Come dividere i bulbi dei narcisi

Guarda anche
Consigli e soluzioni

Come dividere e moltiplicare le Iris

Testi

Silvia Magnano

Ti potrebbe interessare