Donna moderna
Mettere in ordine

Rituali quotidiani per una casa ordinata

Martina Cima

Martina Cima  •  Spunti e Virgole

Blogger CF Style

5 semplici abitudini che ti permetteranno in pochi minuti al giorno di vivere con più equilibrio lo spazio abitativo.

Ognuno di noi, volente o nolente, in questo periodo trascorre più tempo che mai a casa, obbligato a svolgere, all’interno della stessa metratura, qualunque attività. Gli ambienti, normalmente utilizzati per le loro ordinarie funzioni, diventano adesso spazi condivisi e multifunzionali, adattabili a diventare temporanei uffici, parchi gioco e perfino palestre.

Prevedibile quindi come ogni spazio, un tempo pulito e organizzato, sia ora spesso disordinato. Ma non temere, bastano cinque semplici trucchetti, pochi minuti al giorno, per non dover rincorrere, tutte insieme, le cose lasciate andare nei giorni precedenti.

  1. Fai il letto ogni mattina. Ci vogliono pochissimi secondi ed è dimostrato scientificamente che le persone che rifanno il letto, riposano meglio; quindi, quando ti svegli, apri la finestra nella camera da letto giusto il tempo della colazione e, una volta terminata, dedicati al bed-making senza rimandare.
  2. Dopo aver utilizzato qualcosa, rimettilo al suo posto. Che si tratti di un libro o del tappettino per la ginnastica, dopo averlo consultato e usato, rimettilo dove l’hai preso. In questo modo eviterai di ritrovarti la casa piena di oggetti fuori posto.
  3. Pulisci la cucina ogni volta che la usi. Lava il piano di lavoro e i fornelli (nel caso tu li abbia usati), metti in lavastoviglie i piatti abbandonati nel lavello e riponi in mensole e scaffali i barattoli usati. Sarà bello, al momento di preparare la cena, non ritrovarti da fare anche il lavoro lasciato lì in precedenza.
  4. Prima di andare a letto fai una veloce pulizia. Avvia se necessario la lavastoviglie e raccogli scarpe o pantofole disseminate qua e là. Infine collega al cavo elettrico tutti i dispositivi elettronici che il giorno seguente potrebbero servirti carichi.
  5. Sistema gli abiti prima di dormire. Non ammucchiarli su una sedia o peggio, per terra, ma raccoglili per piegarli/appenderli o, se ne necessario, mettili a lavare. Anche l’abbigliamento può dare il suo rapido ma determinante contributo all’aspetto generale della casa, soprattutto in questo periodo in cui le temperature oscillano e potrebbe essere necessario cambiarci o alleggerirci nel corso della giornata.

Nel caso tu stia lavorando in smart working, puoi adottare gli stessi semplici consigli elencati sopra. Una volta finito, assicurati di spegnere il computer, riordina la scrivania e porta in cucina la tazza da cui hai bevuto il caffè.
Mai come ora è importante semplificarsi la vita e rendere questa permanenza forzata in casa, il più dolce possibile.

Ti potrebbe interessare