Donna moderna
Idee per la tavola

Come realizzare un nido per la tavola di Pasqua con dischetti di legno e rosmarino

Laura Anna Abelli

Laura Anna Abelli  •  Vivereapiedinudi

Blogger CF Style

Realizza una decorazione semplice e versatile per la tavola di Pasqua con un dischetto di legno e dei rametti di rosmarino. Avrai un piccolo nido dall’effetto naturale ed elegante, fatto con quello che trovi a casa!

Vivere la Pasqua durante la quarantena a casa non vuol certo dire dover rinunciare a preparare una bella tavola creativa e curata. Anzi, viene proprio voglia di realizzare qualcosa con le proprie mani. Dobbiamo allenare la nostra creatività ed utilizzare materiali che abbiamo a casa oppure facilmente reperibili, anche in giardino o al negozio di alimentari.

Ho pensato di proporti una decorazione davvero semplice che richiede pochi materiali, ma con un effetto naturale e davvero elegante in pochissime mosse. Si tratta di un piccolo nido per contenere un uovo!

Occorrente

  • Dischi di legno grezzo di diametro circa 6,5-7 cm che magari ti sono avanzati dalle decorazioni di Natale (altrimenti, acquistabili online o nei negozi di decorazione)
  • 8 chiodini lunghi 3 cm
  • Martello
  • Rametti di rosmarino (usa quelli più giovani e teneri)
  • Uovo (puoi usarlo sodo se lo lasci al naturale oppure svuotato se lo dipingi)

Come si fa

  1. Col martello, inchioda i chiodini al dischetto di legno lungo la circonferenza. Stai almeno a circa mezzo cm dal bordo esterno e affonda nel legno non più di mezzo cm (comunque, il chiodo deve essere ben saldo e non dondolare). Per posizionarli più meno alla stessa distanza, inchioda prima quelli ai 4 poli e poi quelli a metà. Come vedi dalla foto, non è necessario che siano perfettamente dritti, perché poi verranno nascosti dal rosmarino.
  2. Intreccia i rametti di rosmarino, passando all’esterno e all’interno dei chiodi come un serpente. Man mano che procedi, spingi delicatamente i rametti verso il basso. Continua finché avrai riempito fino alla testa dei chiodini. Il tuo piccolo nido è pronto per accogliere un uovo!

Io ho voluto proseguire con l’effetto naturale e non l'ho dipinto. Se decidi di fare come me, puoi svuotarlo oppure puoi inserire un uovo sodo e consumarlo a tavola. Se preferisci dipingere o decorare l’uovo, devi svuotarlo. Sai come fare? Lava bene il guscio, fai un buchino in alto e uno in basso e soffia dal buco in alto, spingendo fuori l’uovo. Puoi anche aiutarti con una cannuccia o una siringa senza punta. Non dimenticare di lavare l’interno dell’uovo sotto l’acqua corrente e di fare asciugare bene!

 

L’idea in più: io ho la fortuna di avere un bel giardino con alberi da frutto, così ho raccolto qualche fiore di ciliegio e delle lumachine vuote per restare in linea con lo stile naturale. Se non hai un giardino, puoi decorare il rosmarino con piccoli zuccherini oppure “rubare” qualche fiorellino per strada, mentre vai a fare la spesa!

Guarda anche
Decorare

Uova sospese effetto macramè

Ti potrebbe interessare