Donna moderna
Decorare

Nuovo look ‘fai da te’ per l’armadio vintage

Con mensole e tappezzeria, un vecchio guardaroba diventa un mobile bagno très chic!

I mercatini dell’usato riservano sempre splendide sorprese: questa volta abbiamo trovato un armadio vintage e lo abbiamo trasformato in un utilissimo contenitore glam per il bagno (o la camera).

Prima di tutto ne abbiamo svuotato l’interno (la mensola esterna invece è rimasta), quindi l'abbiamo pulito bene con un detergente neutro; infine, utilizzando una colla specifica, ne abbiamo rivestito le superfici interne (ante comprese) con una carta da parati dal gusto rétro.  Tagliate a misura 3 mensole in compensato, le abbiamo rivestite sempre con la stessa carta da parati e le abbiamo fissate all’armadio. I ganci sulle ante diventano appendini per collane.

 

QUANTA CARTA SERVE?

L’armadio di recupero misura internamente cm 90x147h, la profondità  è di 30 cm: dato che il rollo di tappezzeria misura cm 52x10 m, per rivestirne interni, ante e mensole servono 2 rotoli.

 

FISSARE LE MENSOLE

Stabilito a che altezza vuoi metterle, fai così: aiutandoti con il metro rigido, segna con la matita, sul lato interno dell’armadio, dove fare i fori per i piolini di sostegno (due alla stessa altezza per lato per ogni mensola). Con il trapano e la punta per legno fai i fori e inserisci in ciascuno un piolino in legno (se dai un punto di colla rimarranno ben saldi). Messi tutti i sostegni, puoi appoggiarvi le mensole.

 

Guarda anche
Arredare

Vintage: 5 mercatini al top

Testi

Elena Favetti

Stylist

StudioPepe

Foto

Valentina Sommariva

Ti potrebbe interessare