Donna moderna
Decorare

Fai da te la borsa di paglia dell’estate

Carla Corvasce

Carla Corvasce  •  CraftPatisserie

Blogger CF Style

La borsa di paglia è di moda per l'estate 2018, perfetta per ogni occasione. Ne vuoi una anche tu? Ecco le facili istruzioni per realizzarla

Un tutorial su misura per farti da sola la borsa di paglia di moda quest'estate.

Le borse di paglia quest’anno sono davvero ovunque, un trend assoluto dell’estate; sui social ne ho viste di ogni dimensione e forma, ma soprattutto rotonde e capienti, fatte di vari materiali naturali come rattan, raffia, corda o paglia.

Ma se pensate che siano solo degli accessori da spiaggia commettete un errore. Ormai si indossano con qualunque outfit, donando comunque sempre un piacevole effetto “vacanza”.

Quando un giorno una mia amica mi ha chiesto se sapessi dove acquistare una di queste borse, che non fosse online, non ho saputo risponderle; dopo averci pensato un po’ mi è venuta l’idea di questo DIY, perché il faidate è sempre la mia prima scelta.

Ma vediamo cosa ho usato per questo progetto.

Materiale:

  • 2 tovagliette rotonde e in fibra naturale (le mie sono Soarè di Ikea 4.50 € cad.).
  • circa 10 metri di corda
  • gomitolo di spago
  • ago da lana

Per realizzare la borsa occorreranno circa 4 ore di lavoro e la difficoltà è medio-bassa.

  1. Per realizzare il fondo/corpo laterale della borsa ho utilizzato circa 9 metri di corda ripiegati su sé stessi a formare una spirale ovale della lunghezza complessiva di circa 90 cm. Cominciando dall’interno, con lo spago e l’ago cucire insieme le corde tra loro (vedi immagine). Continuare così fino a quando la corda sarà finita e avrete ottenuto quasi un rettangolo lungo e stretto (questa è la parte più lunga e impegnativa).
  2. Appoggiare la fascia ottenuta di taglio sul bordo della prima tovaglietta e iniziare a cucire sempre con lo stesso ago e filo; non è necessario essere troppo precisi, ma occorre attaccare saldamente i pezzi e serve una certa forza per cui, in questa fase, aiutatevi una pinza per tirare l’ago. Una volta terminato si può passare a cucire la seconda tovaglietta, sempre cercando di non rendere visibili i punti sul lato frontale.
  3. Per i manici utilizzare due pezzi di corda di circa 70 cm ognuno, ripiegarli in due e unirli tra loro avvolgendoli con lo spago; infine fissare il filo e cucire le estremità dei manici internamente ai due cerchi in posizioni corrispondenti, cercando di nascondere i punti nella trama naturale della tovaglietta. L’impugnatura è pensata per portarla a mano ma se preferite una borsa a spalla basterà allungare i manici fino alla misura desiderata.

Ecco che la borsa è pronta, bella, capiente e resistente ma soprattutto trendy! Ora occorre solo abbellirla con qualche tocco personale ad esempio con nappine o pompom.

L’idea in più?

Si può sostituire il fondo della borsa con un rettangolo di tessuto, ad esempio una stoffa pesante da tappezzeria nei toni preferiti: il lavoro sarà più veloce e l’effetto comunque molto grazioso.

Guarda anche
Mobili fai da te

Porta piante da appendere fai da te

Testi

Carla Corvasce

Foto

Carla Corvasce

Ti potrebbe interessare