Donna moderna
Decorare

Come realizzare il tovagliolo a forma di coniglio per la tavola di Pasqua

Scopri come trasformare un tovagliolo in un simpatico coniglietto e dare un tocco pasquale alla tua tavola.

Tra tutte le mise en place legate alle festività, quella pasquale è la mia preferita.
Probabilmente perché coincide quasi sempre con l’inizio della primavera, quando le tonalità fredde dell’inverno lasciano spazio all’arcobaleno di colori delle fioriture e tutto sembra tingersi di un’atmosfera di festa.
La tavola di Pasqua diventa quindi l’occasione perfetta per giocare con i colori e gli oggetti e portare questo clima allegro anche tra piatti e portate.

Un modo semplice per vestire a festa la tavola è quello di trasformare un semplice tovagliolo in un simpatico coniglietto, perfetto anche come segnaposto.

 

Scopriamo insieme come realizzarlo in pochi semplici passaggi:

  1. Utilizza un tovagliolo quadrato, meglio se in tessuto, ma andrà benissimo anche uno in carta; piegalo a metà e poi ancora a metà, formando così una striscia lunga e stretta [img. 1 e 2]
  2. prendi l’angolo in alto a destra e piegalo verso il basso a metà del tovagliolo. Ripeti lo stesso passaggio dal lato opposto [img. 3 e 4]
  3. ora prendi l’angolo in basso a sinistra e portalo verso il centro (ripeti dall’altro lato), formando così un rombo [img. 5]
  4. porta entrambi gli angoli più esterni verso il centro [img. 6]
  5. capovolgi il tovagliolo e piega l’angolo in alto verso il basso [img. 7, 8, 9], a questo punto ti basterà portare gli angoli esterni dietro e legare il tovagliolo con un cordino... il tuo coniglio è pronto!

 

Il trucco in più: per creare i baffi del coniglio chiudi il cordino con un fiocco e taglia le estremità.

Testi

Stefania De Rocchi

Foto

Stefania De Rocchi

Ti potrebbe interessare