Donna moderna
Decorare

Come creare una decorazione con la carta da parati

Margherita Morbiato

Margherita Morbiato  •  Home is More

Blogger CF Style

La carta da parati è un elemento decorativo che ha ripreso vigore! Ma a differenza degli Anni '70, quando ogni parete della stanza era decorata, ora, non c’è limite all’immaginazione! Oggi i disegni, i colori e le sfumature proposte sono davvero infinite.

A volte però è difficile scegliere se applicare una carta da parati o lasciare il muro così com’è. Si ha paura di rimanere vincolati alla scelta, di sbagliare, di stancarsi. Nell’indecisione ti propongo un’alternativa, utile se sei indeciso o se vivi in una casa in affitto in cui non è permesso procedere con lavori invasivi.

La carta da parati nasce, quasi sempre, in rolli larghi circa 53 cm e lunghi 10 metri. In base alla grandezza del disegno che si ripete all’interno, chiamato rapporto, con un rotolo si possono tagliare dai 2 ai 3 teli, coprendo in larghezza una superficie massima di 1 metro e mezzo. Oggi esiste anche la carta da parati su misura in cui il disegno viene calcolato per essere centrato nello spazio della parete.

Occorrente

  1. 1 rotolo di carta da parati
  2. 3 coppie di aste porta poster
  3. cutter
  4. metro
  5. martello
  6. chiodi
  7. bolla

Come si fa

  1. Per il mio progetto ho scelto la carta su misura di Murals Wallpaper ispirata ai disegni botanici di P.J Redouté, con piante tropicali rosa polvere in una veste vintage. Perfetta per l’estate.
  2. Con l'aiuto della bolla, fissa i chiodi alla parete allineandoli alla stessa altezza (tenendo conto della larghezza del telo). Allo stesso tempo, tieni conto della lunghezza che vuoi dare alla tua carta da parati e centrati rispetto alla porzione di parete che vuoi coprire.
  3. Taglia il primo telo della lunghezza desiderata. Procedi con il taglio del secondo e del terzo telo e fai attenzione al rapporto, ovvero a dove cade il disegno per farlo coincidere. Anche se in questo progetto i teli non sono sovrapposti come quando la carta viene incollata al muro, è bello vedere la continuità, soprattutto se il disegno è grande come nel mio caso.
  4. Fissa ora i teli alle aste da poster e appendili uno accanto all’altro.

Avrai così un piccolo assaggio di carta da parati in casa tua, una sorta di grande quadro, che potrai sostituire facilmente ogni volta che lo vorrai, lasciando spazio a tutta la tua fantasia o allo scorrere delle stagioni.

Testi

Margherita Morbiato

Foto

Margherita Morbiato

Ti potrebbe interessare