Donna moderna
Arredare

Quando il design è green: My Arbor, un hotel sugli alberi

Daisy Romaniello

Daisy Romaniello  •  A Tiny Travel Story

Blogger CF Style

Immerso tra le vette dell’Alto Adige e la natura della Valle Isarco, visitiamo My Arbor, il resort sugli alberi per chi ama il contatto con la natura.

Costruito su palafitte alte 30 metri che si confondono tra le chiome degli alberi, regalando la sensazione di trovarsi sospesi in mezzo alla natura, My Arbor è il più grande 'tree' hotel d’Italia. Un luogo speciale dove soggiornare se anche tu hai sempre desiderato una casa sull’albero! Esploriamolo insieme.

Voluto dalla famiglia Huber, proprietaria dell’hotel, il progetto porta la firma dell’architetto Gerhard Tauber che per My Arbol ha creato un concept che richiamasse la struttura di un albero: dalla scelta degli arredi, in legno di larice e abete rosso, ai tessuti in fibre naturali, fino ai toni che richiamano i colori della terra, tutti i dettagli danno vita ad un ambiente confortevole e in armonia con la natura.

Entrando nella hall di questo speciale hotel verrai accolto da un grande bancone reception ricavato da un albero di 200 anni proveniente da Maranza; ed ecco che alzando gli occhi, dal soffitto sono sospesi 48 tronchi, alcuni dei quali trasformati in originali lampadari: insomma, gli alberi al My Arbor sono davvero i protagonisti.

Le stanze, 104 in totale, sono invece concepite come un nido, dove accogliere gli ospiti durante il loro soggiorno. Tutte sono dotate di view corner, un angolo dedicato ad ammirare lo scenario che regala la vista sulla Valle Isarco, con ampia parete in vetro e un materasso con tanti cuscini. Due sono infine le Treetop di 100 mq dove sembra di essere letteralmente sospesi sulla cima di un albero. Una meraviglia!

Non poteva mancare la SPA, regina della struttura, dove rilassarsi in sauna, bagno turco o nelle 2 piscine interne ed infinity esterna. Anche qui, l’albero è l’anima dei trattamenti wellness; selezionando le proprietà delle diverse tipologie di alberi altoatesini, sono infatti stati creati 4 trattamenti: ci si può purificare traendo beneficio dal larice, calmarsi con il cirmolo, usato anche negli arredi per garantire un sonno tranquillo, fortificare il corpo con il pino mugo, o ritrovare la pace interiore con l’abete rosso.

Copia lo stile

  • crea un angolo cozy anche a casa tua: tappeto morbido o dormeuse, tanti cuscini e l’essenza di una candela profumata.
  • una vista rilassante al risveglio? Posiziona il letto davanti alla finestra, possibilmente esposta a sud. Non farai mai più a pugni con la sveglia.
  • per una casa accogliente scegli il calore del parquet in legno accostato alla naturalezza della pietra.
Testi

Daisy Romaniello

Foto

Hotel Myarbol

Ti potrebbe interessare