Donna moderna
Illuminazione

Come scegliere le applique per il bagno

Qual è l'illuminazione adatta per lo specchio rotondo del bagno? La nostra stylist Greta Cevenini, risponde ai dubbi di una lettrice.

Anche in bagno è importante creare un’atmosfera diversificata per le varie zone. C’è bisogno di una luce più forte in prossimità di lavabi e specchi, di luci più soft per la vasca da bagno e la doccia. Ecco qualche consiglio per orientare meglio la scelta.

Applique a braccio

Per chi ama l’illuminazione direzionabile e per chi vuole caratterizzare il bagno con un elemento grafico e colorato. Perfette sia per specchi tondi che rettangolari, da posizionare a lato oppure in alto, mantenendo però una giusta distanza tra specchio e lampada in modo da evitare spiacevoli riflessi. Sono perfette per truccarsi.

Applique sferiche

Sono ideali per specchi tondi e bagni dal mood rétro, ma vanno abbinate a una fonte di luce generale piuttosto forte.

Applique lineari

Producono una illuminazione diffusa e minimale: adatte agli specchi rettangolari (le metti ai lati o sopra), illuminano in modo continuo e sono l’ideale per chi ha una fonte di luce generale leggera o molto distante dallo specchio.

 

Guarda anche
Idee e tendenze

Applique in ottone

Guarda anche
Illuminazione

6 Applique di design

Testi

Greta Cevenini

Ti potrebbe interessare