Donna moderna
Idee e tendenze

A scuola di styling: riscopri i colori delle terre

Spesso vi proponiamo abbinamenti vivaci, ma c’è un momento per riscoprire l’armonia dei colori naturali.

Le infinite sfumature dei volti degli uomini, i colori di rocce, sabbia, terra... Queste nuance ci parlano di noi, della nostra pelle, ‘declinata’ nelle varie etnie del mondo, della terra coltivata, dei fusti degli alberi. Forse è per questo che portare in casa queste tonalità ha un effetto rilassante. In queste lezioni di stile, la nostra stylist vi ispira con le loro ‘good vibes’.

  • Geometrie ton sur ton: lo sfondo perfetto per la madia ‘plissé’? Il pannello effetto cubista in 3 nuance di marrone.
  • Illusioni ottiche: se ami lo stile minimal ma cerchi una soluzione d’impatto, puoi giocare con una tappezzeria particolare... in toni neutri.
  • Effetto soft: non solo nelle nuances che dal bianco sfumano al rosa blush, ma anche nella texture materica dei tessuti che rivestono le sedute e delle lane lavorate a mano e bouclé di plaid e tappeti. Piccoli lussi per coccolarsi ogni giorno. Divertiti a giocare con linee e materiali ma con criterio: sgabello e tavolino in legni diversi di forme simili.
  • Il calore del legno chiaro: dal mood decisamente nordico, il tavolo dal piano striato non vuole una tovaglia ma si apparecchia direttamente con ceramiche effetto ‘fatto a mano’ nei colori terrosi e in forme irregolari tondeggianti accoppiati a tovaglioli in lino supermaterico... per pranzi e cene easy chic! Con piatti neutri sono perfette ciotoline e porta-pane tropical o geometrici... mix&match.
  • Forme arrotondate e materiali naturali donano subito un ‘effetto cocoon’. Dal tavolo di ispirazione vintage con i profili bombati alle sospensioni che, nelle loro forme in&out, sembrano respirare mentre la luce filtra dalle loro lamelle in un alternarsi di pieni e vuoti.
Guarda anche
Idee e tendenze

Arredare nei colori della terra

Testi

Elena Favetti e Sara Sironi

Stylist

Cristina Gigli (ha collaborato Martina Morino)

Foto

Serena Eller

Ti potrebbe interessare