Donna moderna
Idee e tendenze

Icone del design: appendiabiti Cactus di Gufram

Cactus è l’icona del design italiano che ha rivoluzionato il paesaggio domestico. Un appendiabiti che si svincola dal funzionalismo a tutti i costi perché oltre alla sua funzione è un allegro elemento decorativo.

Sono gli anni di Carosello, dei cartoni e delle canzoni per bimbi che si ispirano al mondo degli ‘spaghetti western’.Sono gli anni che vedono deserti e cactus entrare nelle nostre case, attraverso una TV ancora in bianconero. Gufram, nella piena rilettura di icone pop, le colora e le realizza in scala per i nostri interni. Il paesaggio di Cactus (ma anche di Pratone e di tutta la famiglia Gufram di quel periodo) è un paesaggio giocoso, ironico, spaesante, in un certo senso radicale. Drocco e Mello lavorano a un cactus a misura umana, morbido e a quattro braccia: un appendiabiti che è un ‘personaggio domestico’. E come spesso accade nel magico mix di designer e azienda, un processo industriale viene rifinito a mano, quasi fosse una scultura.


Anno di nascita
: 1972
Progettisti: Guido Drocco e Franco Mello
Produttore: GUFRAM (acronimo per Gugliermetto Fratelli Arredamenti Moderni)
Tipo di oggetto: Appendiabiti 'morbido'
Prezzo: da € 3.980 A € 5.480 (per il Metacactus, verde chiaro con le 'punte fiammate' arancione).
Materiali: Ogni Cactus è un ‘pezzo unico’: le 2165 bugne sono rifinite a mano, poi rivestite con una pellicola (Guflac®) che ‘pellifica’ il poliuretano, per mantenerlo elastico ma resistente.
Idea: Scappare dagli arredi rigidi del tempo e ragionare su totem morbidi.
Curiosità: Il modello ‘originale’ verde smeraldo non è più prodotto. Lo trovi online o nei negozi di modernariato.
Riconoscimenti: Cactus è presente nelle collezioni permanenti di importanti musei: tra gli altri, il MUDE di Lisbona, l’ADAM di Bruxelles, la Fondation Beyeler di Basilea, lo Smithsonian Design Museum di New York.

 

Segni particolari

Cactus è realizzato ancora oggi con lo stampo originale del 1972, ma sono cambiate le colorazioni. Per fare un esemplare occorrono dalle quattro alle cinque settimane. Numerosissime le serie limitate, veri e propri multipli d’arte. E importanti le collaborazioni, anche ‘extrasettore’. Come quella con Paul Smith e quella con Citroën, che nel 2017 ha dato vita alla C4 Cactus Unexpected by Gufram.

 

 
Guarda anche
Idee e tendenze

Icone del design: appendiabiti Hang it all

Guarda anche
Idee e tendenze

Icone del design: la sedia Superleggera 699

Ti potrebbe interessare