Donna moderna
Cameretta

Camerette: soluzioni multitasking

Già dai primi anni di scuola secondaria è importante che i ragazzi siano indipendenti e imparino a gestire i loro spazi in (quasi) totale autonomia: ecco come aiutarli!

La scrivania

Non serve più solo a fare i compiti ma diventa il centro nevralgico della stanza, soprattutto se si fa didattica a distanza. Deve essere profonda 60-70 cm per ospitare lo schermo del computer più la tastiera e i quaderni per gli appunti. Completala con mensole e ganci tenere in ordine i libri, ma anche  accessori per eventuali hobby cui dedicarsi nel tempo libero.

Il letto

Il letto deve essere comodo per dormire, ma anche da usare come divano (basta riempirlo di cuscini poggiaschiena)... e se lo spazio in camera lo consente scegli un modello con secondo letto sovrapponibile o estraibile così c’è posto per gli ospiti!

L’armadio

L'armadio deve essere ‘autogestibile’, con il giusto spazio per vestiti, accessori e attrezzature sportive. Nella parte alta tieni il cambio stagione, in scatole.

Le librerie

Le librerie oltre a contenere libri di scuola e quaderni, possono ospitare oggetti dedicati al relax come radio o diffusori audio, ma anche un piccolo angolo bar con acqua, bibite e bicchieri. In più, sono un ottimo strumento per suddividere la camera in diverse zone per garantire a ogni figlio la giusta privacy.

Le sedute

Le sedute non solo non possono mancare, ma è meglio che abbondino; sì quindi a cassettiere da usare come panche, pouf e cuscinoni da mettere in terra... in assetto variabile!

Testi

Elena Favetti e Paolo Manca