Donna moderna
Cappe

Scegli la cappa che fa per te: filtrante di design oppure da incasso, a espulsione?

Filtrante (che filtra l'aria 'purificandola' da grassi, fumi e odori per restituirla pulita nell'ambiente) o a espulsione (che aspirano fumi e odori convogliandoli in una tubazione che li espelle all'esterno)? È anche una questione di... design! Scegli il modello adatto alla tua cucina, a vista o a incasso

La legge prevede che, quando si è in presenza di un piano cottura a gas, in cucina deve essere installata la cappa. Si può scegliere un modello a espulsione, che espelle cioè i fumi e i residui di combustione all'esterno attraverso un’apposita canna fumaria, quando questa ultima esiste già o può essere realizzata. Se invece non è possibile avere questo condotto di evacuazione, puoi optare per una cappa filtrante, che purifica l'aria grazie a speciali filtri e la reimmette nell’ambiente. Ma non è solo una questione tecnica perché la cappa, soprattutto se resta a vista e diventa un elemento d'arredo, deve anche... piacerti! Vediamo insieme quali sono i pro e i contro delle due tipologie.

CAPPE DI DESIGN, FILTRANTI
Vantaggi
Perfette per cucine medio-grandi, si installano a parete, ad angolo o a sospensione e filtrano l’aria trattenendo grassi, fumi e odori per reimmetterla pulita nell’ambiente, senza espellerla all’esterno.
• Non essendo vincolate ai mobili della cucina, sono veri oggetti di design dalle forme, materiali, colori e dimensioni infiniti, che sanno anche dare carattere e stile a un ambiente.
• L’installazione è semplice, soprattutto per i modelli a sospensione, montati come fossero lampadari.
Fattori da valutare
• Hanno motori meno potenti, per poter mantenere una portata bassa di 300-600 mc/h, necessaria per consentire all’aria di scorrere più lentamente all’interno dei filtri ed essere ‘ripulita’ al meglio.
Svantaggi
• Il corpo esterno, esposto a fumi e vapori, va pulito spesso e i costi di manutenzione sono più alti perché i filtri a carbone si devono sostituire ogni 3 mesi.
• Hanno un costo mediamente maggiore rispetto ai modelli da incasso, a volte anche del doppio o più (ma ti danno la possibilità di personalizzare l’ambiente).

CAPPE DA INCASSO, A ESPULSIONE
Vantaggi
Ideali per mini-ambienti o per non spezzare la formale continuità di cucine minimaliste in linea, sono ‘invisibili’ perché integrate nel pensile sopra il piano cottura e aspirano fumi e odori convogliandoli in un’apposita tubazione che li espelle all’esterno.
• Poiché non restano a vista, in fase di produzione non sono rifinite e hanno costi nettamente inferiori rispetto ai modelli 'di design'.
• Dovendo espellere l’aria all’esterno, hanno ottime potenze aspiranti variabili da 800-1.000 mc/h, per un rapido ed efficace ricambio d’aria.
• La manutenzione è ridotta al minimo: non ci sono filtri da sostituire periodicamente ma solo elementi filtranti metallici lavabili in lavastoviglie.
Fattori da valutare
• C’è un range fisso di dimensioni, da valutare con il mobiliere in funzione di pensile e piano cottura.
• Espellendo l’aria all’esterno, disperdono energia.
Svantaggi
• Se non sono dotate di telecomando o di comandi frontali, vengono gestite ancora tramite comandi meccanici posti in punti scomodi da raggiungere.

Ti potrebbe interessare