Donna moderna
News

Le mostre di gennaio da non perdere in giro per l'Italia

Arte contemporanea, illustrazione, scultura e fotografia: ecco alcuni degli eventi imperdibili

Abbiamo selezionato per te alcune mostre davvero interessanti, da visitare a gennaio, per passare una domenica tra relax e cultura o per organizzare una gita nel weekend: da Torino a Palermo, da Bologna a Roma, Firenze e Ancona.

La passione secondo Carol Rama, GAM, Torino fino al 5 febbraio 2017
C’è ancora un mese di tempo per visitare la retrospettiva dedicata a Carol Rama e scoprire la storia di questa grande artista, donna anticonformista e trasgressiva, mancata nel 2015.
Tutte le info qui: http://www.gamtorino.it/it/eventi-e-mostre/la-passione-secondo-carol-rama

Fruit Exhibition, Bologna 27-29 gennaio 2017
In contemporanea con Arte Fiera e Art City Bologna, si svolge anche Fruit Exhibition, focalizzato in particolare sull’illustrazione e l’editoria indipendente: talk interessanti dedicati agli appassionati e agli operatori del settore, letture, proiezioni, tante mostre sparse per la città e l’immancabile mostra-mercato in Biblioteca Salaborsa.
Tutte le info qui: http://www.fruitexhibition.com/

Ai Weiwei: Libero, Palazzo Strozzi, Firenze fino al 22 gennaio 2017
La prima grande mostra dedicata ad Ai Weiwei, artista e dissidente cinese, diventato simbolo della lotta per la libertà di espressione: in mostra, opere storiche e nuove produzioni, grandi installazioni, video e fotografie che non lasciano mai indifferenti, grazie al loro forte impatto politico e simbolico.
Tutte le info qui: http://www.palazzostrozzi.org/mostre/aiweiwei/

Giuseppe Penone: Matrice, Palazzo della Civiltà Italiana, Roma 26 febbraio-15 luglio 2017
Un’occasione per vedere una bella mostra di arte contemporanea, in cui Penone esporrà alcune delle sue opere più recenti, tra cui l’imponente Abete di acciaio e bronzo di 9 metri. E un’occasione anche per scoprire gli interni del Palazzo della Civiltà Italiana, recentemente diventato nuovo quartier generale di Fendi a Roma.
Tutte le info qui: http://www.gagosian.com/news/2016/12/09/1148

Ecce Homo, La Mole, Ancona fino al 7 maggio 2017
Il sottotitolo recita: “Da Marino Marini a Mimmo Paladino. La scultura di figura in Italia”. Le opere scelte sono messe in relazione con lo spazio della Mole Vanvitelliana, appena rinnovato, grazie anche all’allestimento che mostra i lavori non in ordine cronologico, ma secondo accostamenti per affinità di soggetto.
Tutte le info: http://www.lamoleancona.it/eccehomo

Steve McCurry. Icons, GAM, Palermo fino al 19 febbraio 2017
Oltre 100 stampe che rappresentano una buona selezione del lavoro del fotografo Steve McCurry: dai primi viaggi in India, Afghanistan e Pakistan, dove ha scattato quella che è diventata una delle immagini iconiche della sua produzione, il ritratto della ragazza dagli occhi verdi, incontrata nel campo profughi di Peshawar in Pakistan, a quelli in Birmania e Brasile, 
Tutte le info: http://www.stevemccurryicons.it/
Testi

Paola Tartaglino - wemakeapair.com

Ti potrebbe interessare