Donna moderna
Camera

5 idee per organizzare lo spazio sotto il letto

Anche se non hai un letto con contenitore puoi utilizzare al meglio lo spazio a disposizione: segui i consigli della professional organizer

C’è tanto spazio sotto i letti… allora sfruttiamolo! Ecco come recuperare spazio anche se non hai un letto con contenitore.

Sotto al letto si forma sempre un sacco di polvere, quindi prima di riporre qualunque cosa assicurati di dare una bella pulita e di farlo regolarmente, diciamo almeno una volta al mese.

Per lo stesso motivo, devi utilizzare solo contenitori che evitino alla polvere di insinuarsi al loro interno.

Secondo il Feng Shui, l’antica disciplina cinese che insegna ad organizzare e valorizzare lo spazio abitativo in modo armonico a beneficio dell’equilibrio fisico e mentale, non è proprio il massimo occupare con oggetti la superficie sotto al letto, perché questo impedirebbe all’energia di fluire correttamente durante il sonno. Ma sempre lo stesso Feng Shui ci insegna anche a non accumulare oggetti e confusione soprattutto intorno al letto…

Quindi se abbiamo poco spazio cerchiamo di trovare un compromesso sensato. Dobbiamo sfruttare lo spazio sotto al letto per mettere cose che ci occorrono davvero, magari non di quotidiano utilizzo o da usare nell'immediato, ma di reale utilizzo, non certo roba a casaccio che forse un giorno ci servirà o, peggio, cianfrusaglie che non abbiamo il coraggio di buttare.


Ecco 5 idee per organizzare lo spazio sotto il letto!

  1. Se vivi in un monolocale (quindi sfruttare bene lo spazio sotto al letto è proprio di vitale importanza) o comunque se hai il letto “in vista”, cerca di evitare l’effetto “confusione”: utilizza contenitori piacevoli da vedere e che in qualche modo contribuiscono ad arredare casa e si abbinano allo stile del tuo appartamento.
  2. I contenitori in plastica vanno bene sotto il letto matrimoniale per riporre la biancheria da letto o il cambio stagione, ma anche in camera dei bambini per riporre ad esempio i giochi o anche i libri che non ci stanno in libreria, oppure i cd per chi ancora ama collezionarli o ancora l’attrezzatura sportiva.
  3. I contenitori a rotelle sono molto pratici soprattutto se devi utilizzare spesso il loro contenuto: ti evitano un bel po’ di fatica. L’unica accortezza è verificare che l’altezza del tuo letto e sufficiente per accoglierli. Considera almeno 30 cm.
  4. Un’alternativa al contenitore con le rotelle sono i cassetti con le rotelle. Questa soluzione è consigliata soprattutto per chi ha voglia di cimentarsi con un po’ di fai da te. Puoi recuperare dei cassetti da una vecchia cassettiera, acquistare 4 rotelle per ciascun cassetto e fissarne una ad ogni angolo nella parte inferiore. Considera però uno svantaggio: i cassetti in alto sono aperti, quindi usali per riporre oggetti che possono impolverarsi senza problemi.
  5. Lo spazio sotto al letto è perfetto per riporre quanto utilizzi durante la tua sessione di fitness. Pesi, tappetino, corda per saltare o quegli attrezzi per addominali che poi si ripiegano su se stessi occupando pochissimo spazio.

L’idea in più

Se lo spazio non ti manca, ma vuoi un’idea per vedere il tuo letto sotto una “nuova luce”, puoi posizionare delle luci led sotto al letto, magari riutilizzando quelle di Natale, in modo da creare un’atmosfera soffusa. Questa soluzione è ideale per la stanza dei bambini perché è divertente e aiuta a superare la paura del buio. Nella camera matrimoniale è bello creare un'atmosfera più calda e romantica.

Testi

Elena Dossi – Professional Organizer – www.rinchiudetely.it

Ti potrebbe interessare