Donna moderna
Prima & Dopo

Come adattare i vecchi mobili nella casa nuova

Nella casa nuova i vecchi mobili non si ambientavano. Cambiare tutto? No, basta adattarli e scegliere colore e stile che leghino tutto in un'atmosfera accogliente

Una casa tutta nuova, più grande, luminosa, con un ampio soppalco e, soprattutto, su misura per la famiglia! Ci si trasferisce con i mobili che si avevano nell’appartamento precedente, ma qui l’effetto non convince. Il tutto sembra slegato e poco coerente.
Che fare? La nostra stylist Giovanna Fra si mette subito all’opera.

Prima di tutto trova una tonalità di grigio che posa sulle pareti del soggiorno e l’ambiente già si ‘scalda’. Poi aggiunge elementi alla zona tv e soprattutto alla libreria (in primis una grande scrivania) nella stessa essenza di rovere del pavimento. E completa l’insieme con tavolini dalle forme scultoree e cuscini dai pattern geometrici. 

Cucina e zona pranzo sono un unico spazio ricavato sul soppalco. In questo modo rimangono visivamente separati ma a stretto contatto con la zona relax. In pratica la doppia altezza del living ha permesso di creare un ambiente ampio, arioso e pieno di luce. La zona operativa è organizzata in linea lungo la parete più alta: anche qui tornano i grigi scelti per la zona giorno.

Entrambe le camere dei ragazzi erano davvero spartane e ‘arrangiate’: letto, armadio e scrivania, pareti bianche... Giusto un tocco di colore dato dalle tende che, però erano ormai troppo da piccoli per due ragazzi in crescita. Ora carte da parati e gli arredi giusti danno tutto un altro sapore alle 'camerette'.

I colori si rincorrono di stanza in stanza e ora sì che tutto ha un senso!

Testi

Elena Favetti

Stylist

Giovanna Fra

Foto

Gianni Sala

Ti potrebbe interessare