Donna moderna
News

La carta da parati firmata da Le Corbusier

Alessandra Barlassina

Alessandra Barlassina  •  Gucki

Blogger CF Style

Le decorazioni a piccoli pois ideate da Le Corbusier negli Anni '30 tornano in produzione come carte da parati con 63 colori disponibili e 40 combinazioni possibili

Il grande architetto Le Corbusier nel 1931 aveva disegnato una linea di rivestimenti da parati che ha ispirato la collezione di carte da parti Dots di Arte.

Charles-Edouard Jeanneret-Gris, meglio noto con lo pseudonimo di Le Courbusier è stato tra i protagonisti nell'arte, architettura e design del '900.

 

I piccoli pois a rilievo hanno una finitura lucida che dà luminosità al pattern. Il colore è il vero protagonista della collezione: 63 colori per 40 combinazioni secondo la 'Polychromie architecturale' sviluppata da Le Corbusier.
A seconda della combinazioni di colori si creano carte da parati adatte ad ogni stanza, colori pastello o tinte più decise, da spazi dedicati all'ufficio ma anche soggiorni, camere e camerette.

La policromia in architettura è uno strumento indispensabile, tanto quanto la pianta o la sezione di un edificio. Anzi, di più: la policromia, elemento stesso della pianta e della sezione. Le Corbusier

La 'Polychromie architecturale' è una vera teoria dei colori. Le Corbusier oltre ad essere architetto era anche pittore e agli inizi degli anni '20 inizia a studiare le interazioni tra colore e architettura e le illusioni spaziali provocate dal colore.
Erano gli anni dei colori primari e delle composizioni geometriche di Mondrian ma Le Corbusier non si riconosceva nell’astrazione e geometrizzazione del colore: rivendicava un approccio più tradizionalista. Ci sono colori da usare in pittura, organizzati gerarchicamente in tre gamme cromatiche e poi ci sono colori che Le Corbusier definisce 'architettonici' o 'non-architettonici':

La 'grande gamma' è composta da ocre gialle e rosse, dalle terre, dal bianco, dal nero, dal blu oltremare, e ovviamente alcuni dei loro derivati ottenuti da miscele; questa gamma è una gamma forte, stabile, conferisce unità perché questi colori si sostengono naturalmente a vicenda. Sono colori sostanzialmente costruttivi; sono quelli che tutte le grandi epoche hanno adoperato. Le Corbusier

L'azienda belga Arte ha riprodotto su carta da parati le cromie di Le Corbusier e sul suo sito - www.arte-international.com - trovi bellissimi video tutorial su come applicare la carta da parati fai-da-te e anche un calcolatore che ti aiuta a capire quanta carta da parati ti serve per la tua parete!

Sei di Milano? La carta da parati Dots è in vendita anche da Le Civette sul Comò (via Salmini 4, Milano).

Guarda anche
Decorare

Come si posa la carta da parati

Testi

Alessandra Barlassina - gucki.it

Ti potrebbe interessare