Donna moderna
Giardinaggio

Interno Verde: a Ferrara 70 giardini privati aprono al pubblico

Paola Tartaglino

Paola Tartaglino  •  We Make A Pair

Blogger CF Style

Sabato 12 e domenica 13 maggio due giorni dedicati ai curiosi, a quelli che davanti a un portone chiuso iniziano a sognare i giardini che non possono vedere...

Un weekend speciale sta per arrivare a Ferrara, tra orti medievali e labirinti di siepi, corti del Rinascimento e parchi fioriti: il festival Interno Verde, alla terza edizione, apre le porte di tanti giardini privati in tutta la città.

Un modo originale per scoprire la città da turisti, ma perfetto anche per i locali, alla ricerca di nuovi punti di vista sulla propria città: oltre ai tanti giardini lussureggianti, per la prima volta dopo tanti anni, riaprirà il Mercato Coperto di Ferrara, che si intende far tornare a essere protagonista della socialità cittàdina; sarà possibile visitare il Galeorto, l'orto coltivato dai detenuti del carcere dell’Arginone all'interno delle mura, che si apriranno per una speciale visita guidata; ci saranno poi i concerti di Sound Routes, in collaborazione con il Jazz Club Ferrara e il Jazz Festival di Bologna.

A corredo del festival, tanti eventi collaterali: letture, mostre di fotografia e di illustrazione, performance artistiche, spettacoli teatrali, concerti, gite fluviali, proiezioni e incontri a tema, laboratori per grandi e per bambini.

Per ciascun giardino sono state eseguite ricerche approfondite sulle specie botaniche, sulla storia e sull'architettura, che sono confluite in un catalogo, che viene offerto gratis a tutti i visitatori che prenoteranno la propria visita alla manifestazione (il costo dell'iscrizione è di 10 euro).

Tutte le info: internoverde.it

Ti potrebbe interessare