Donna moderna
Giardinaggio

Le piante perfette per creare l’angolo verde sensoriale

È estate, abbiamo voglia di natura, anche in città! Ti basta un balcone, con varietà aromatiche e da frutto che da qui all’autunno ti inebrieranno di colori e profumi. E dentro casa, scegli le essenze che a quelle piante si ispirano!

Su ogni balcone, abbiamo raggruppato tre piante che stanno bene insieme, per colori e profumi. Qui trovi qualche consiglio utile come curarle al meglio.

ESSENZE VIVACI

Lavanda, basilico e calendula sono erbe officinali dal profumo intenso, utili nella lotta contro le zanzare. Coltivale al sole e bagnale molto poco!

Dai campi e dall’orto: tre piante officinali che ricordano calde notti mediterranee. E che, in versione spray o candela, hanno un effetto relax.

PIANTE DA FRUTTO

Crescono bene sul balcone se c’è tanto sole e zero vento. Regalano fiooriture primaverili e frutti in abbondanza. Scegli specie nane autofertili non più alte di 2 metri e ricorda che i ristagni idrici sono dannosi.

Frutti golosi: le note fruttate ti fanno ritrovare il buon umore: goditele uscendo sul balcone e, dentro, spruzzale in soggiorno e nei locali di passaggio.

AGRUMI

In vaso, sì o no? Sì, se in inverno li proteggi dalle gelate con teli (e la temperatura non scende mai sotto i 5 °C) o li ricoveri in una serra fredda. Sono piante dalla crescita lenta e spesso impiegano qualche anno per frutti care. Una curiosità: sapevi che l’arancio è una pianta che mangia lo smog? 

Agrumi del sud: una sferzata d’energia, all’esterno come in casa: rinfrescano l’aria e fanno ritrovare la concentrazione (sono l’ideale per la zona studio).

Guarda anche
Complementi d'arredo

Come scegliere il profumo giusto per ogni stanza

Testi

Eleonora Gionchi e Silvia Magnano

Progetto

disegni Silvia Magnano

Ti potrebbe interessare