Donna moderna
Pulire casa

Pulire il condizionatore in 5 mosse

Giulia Groppo

Giulia Groppo  •  Yesyoucandeggina

Blogger CF Style

Estate in arrivo e caldo che si fa sentire? Niente paura, ci pensa il condizionatore a refrigerarci! Non dimentichiamo, però, di pulirlo con cura prima di accenderlo per liberarci da polvere e batteri.

Sebbene i condizionatori siano ormai diventati dei veri e propri elementi di arredo, tanto da dimenticarci perfino della loro presenza, igienizzarli prima dell’uso è di fondamentale importanza non solo per la manutenzione dell’impianto, ma soprattutto per la nostra salute!

Anche se ci occupiamo della pulizia esterna degli split più volte durante l’anno, una pulizia profonda è necessaria per respirare aria pulita e mantenere salubri gli ambienti di casa!

  1. Prima di iniziare, assicuriamoci che i nostri condizionatori siano spenti e che la presa dell’alimentazione elettrica sia staccata!
  2. A questo punto, solleviamo il coperchio esterno dello split (sebbene ogni modello sia diverso dall’altro, il coperchio può essere identificato con facilità) e rimuoviamo con delicatezza i filtri.
  3. Dopo averli aspirati per bene (si può anche utilizzare un compressore per togliere la polvere), laviamoli sotto acqua corrente tiepida con aggiunta, se necessario, di un sapone neutro. Infine, lasciamoli asciugare all’aria aperta, lontano dai raggi diretti del sole.
  4. Nel frattempo, occupiamoci della parte interna del condizionatore: aspiriamo prima la polvere e puliamo in seguito superfici e componenti, comprese le bocchette di emissione, con un panno in microfibra, senza l’aggiunta di detersivo.
  5. Dopo aver rimontato i filtri completamente asciutti, per un’igienizzazione completa e ancora più sicura, possiamo spruzzare nelle parti interne dello split un prodotto specifico sanificante per sistemi di climatizzazione, acquistabile in tutte le ferramenta.

Ricordiamoci che il libretto di istruzioni è sempre utile per tutte le informazioni riguardanti l’uso, la cura e la manutenzione del nostro impianto e che, in caso di difficoltà o problemi, è bene contattare un tecnico.

Testi

Giulia Groppo

Ti potrebbe interessare