Donna moderna
Pulire casa

Lavare 100% naturale con le noci del sapone!

Laura Anna Abelli

Laura Anna Abelli  •  Vivereapiedinudi

Blogger CF Style

Scopri tutti gli usi delle noci del sapone per una pulizia 100% naturale, dal bucato al decotto per lavare (quasi) ogni cosa.

Cosa sono e come si usano le noci lavatutto, i frutti che contengono saponina

Arrivano da Asia e India i frutti dell’albero Sapindus Mukorossi, piccole noci con il guscio che contiene saponina, un detergente naturale. Questi frutti sono conosciuti ed utilizzati in molti modi dalle popolazioni rurali locali fin dall’antichità.

Anche i normali saponi contengono saponina ma contengono anche additivi chimici nocivi per l’uomo e l’ambiente. Le noci del sapone invece sono frutti e puliscono in modo completamente naturale ed ecologico, tanto che le puoi buttare nell’organico una volta che le hai utilizzate!

Caratteristiche delle noci saponine

  • naturali al 100% e biodegradabili in pochissimo tempo
  • ipoallergeniche, adatte anche alle pelli più delicate
  • versatili, adatte ad ogni tipo di tessuto e di superficie da pulire
  • inodori, se non ami i profumi puoi usarle così come sono, altrimenti puoi aggiungere 1-2 gocce del tuo olio essenziale preferito
  • riutilizzabili
  • ecologiche, provengono da piante che combattono la desertificazione e che producono molti frutti durante la loro lunga vita.
  • equo-solidali, le noci sono raccolte dalle popolazioni locali e costituiscono un’importante fonte di reddito.

Come usarle nel bucato

Le noci del sapone possono avere moltissimi usi ma quello più classico è per lavare il bucato. Essendo completamente naturali e di origine vegetale, non aggrediscono i filati e possono essere usate su qualsiasi tessuto. Dovrai solo fare attenzione ad aggiungere un po’ di percarbonato di sodio in caso di macchie difficili e, ogni 3-4 lavaggi, per evitare che a lungo andare i capi ingrigiscano. Pensa che in India le noci vengono da sempre usate per lavare le sete più delicate!

Solitamente nelle confezioni di noci lavatutto c’è un piccolo sacchetto di cotone (ma se non c’è, va bene anche un calzino di cotone bianco chiuso con un laccio di cotone), le noci vanno messe nel sacchetto (se vuoi, puoi aggiungere 1-2 gocce del tuo olio essenziale preferito per profumare), aggiunte al bucato mettendole dentro al cestello e puoi far partire un normale ciclo di lavaggio. La quantità di noci da mettere nel sacchetto varia a seconda di quanto è sporco il bucato e della durezza dell’acqua: 16 grammi per un bucato molto sporco, 12 grammi per uno normale e 6 grammi per un lavaggio leggero. Dal momento che sono delicate e naturali, per agevolare il lavaggio è meglio non riempire troppo la lavatrice.

La saponina contenuta nelle noci si attiva già alla temperatura di 30°C fino a 60°C-90°C, quindi sono perfette per ogni tipo di lavaggio. Invece, sotto ai 30°C la saponina è inattiva, così durante risciacquo e centrifuga non lasceranno residui. Inoltre, non è necessario aggiungere ammorbidente, perché l’azione naturale della saponina lascia i capi puliti e morbidi, con delicatezza!
Puoi utilizzare lo stesso sacchetto per 2-3 lavaggi e poi puoi buttare i gusci usati nell’organico.

Come usarle per realizzare sapone liquido

Con le noci del sapone puoi fare un decotto ed usarlo per pulire e detergere non solo le superfici di casa ma anche la pelle e i capelli!
Per il decotto, trita il guscio di circa 100 gr di noci e aggiungi 3 litri di acqua. Porta ad ebollizione e lascia bollire per 30 minuti. Spegni il fuoco e lascia riposare per 24 ore, poi filtra il tutto ed avrai così ottenuto il tuo decotto che dovrai conservare in frigorifero per 3-4 giorni al massimo.

Come usare il decotto?

  • detergente per le superfici lavabili di casa e le stoviglie, da usare puro o diluito a seconda dello sporco. Per i pavimenti, basta aggiungere 3 cucchiai di decotto all’acqua del secchio
  • detergente per mani e corpo, al posto di sapone o bagnoschiuma, adatto anche alle pelli più sensibili e a chi soffre di allergie
  • shampoo, puoi usarlo puro oppure dopo lo shampoo, lucida i capelli e fa effetto balsamo (fai attenzione agli occhi, la saponina non è dannosa ma può irritarli)!
  • detergente per i tuoi amici a 4 zampe, è un naturale repellente per i parassiti!
  • antiparassitario per le piante, diluiscilo con acqua e spruzzalo sulle piante, è un antiparassitario naturale!
  • detergente per i metalli, lascia a bagno l’oggetto in metallo per 10 minuti nel decotto e poi sciacqua e lucida con un panno morbido!

Insomma, le noci del sapone sono un’alternativa ecologica per te che vuoi pulire casa rispettando l’ambiente ma anche la tua salute!

Il consiglio in più: se non ti trovi subito bene al primo utilizzo è normale, non scoraggiarti! Non è facile abbandonare i prodotti chimici classici per uno così naturale. Prova ad aumentare o regolare le dosi a seconda delle tue necessità, fai più tentativi e, con un po’ di pazienza, troverai il tuo equilibrio!

 

Guarda anche
Bagno e lavanderia

Detersivo fai-da-te per la lavatrice

Guarda anche
Mettere in ordine

13 consigli per ridurre l’uso della plastica

Testi

Laura Anna Abelli

Foto

Laura Anna Abelli

Ti potrebbe interessare