Donna moderna
Mobili fai da te

Nuovo look per le sedie anni ’50

Francesco Bonini

Francesco Bonini  •  Cijecam

Blogger CF Style

Facili da trovare nei mercatini dell’usato e nei market online, le sedie da tinello Anni ’50 con seduta e schienale in similpelle si prestano a restyling divertenti e di sicuro effetto.

Bastano una mano di vernice alla struttura e una nuova stoffa... tropicale e il gioco è fatto!

Come si fa

  1. Svita seduta e schienale e pulisci la struttura in ferro. Passa la lana d’acciaio per uniformare la superficie.
  2. Vernicia con lo smalto nero.
  3. Se la similpelle non è troppo rovinata, non rimuoverla: ti aiuterà a mantenere la forma delle imbottiture.
  4. Posiziona la seduta sulla stoffa e tagliane una sagoma di circa 3 cm più larga. Tendi bene la stoffa e ‘spara’ un punto al centro di ogni lato, poi procedi con la sparapunti lungo tutto il perimetro.
  5. Fai lo stesso per lo schienale, ritagliando però 2 sagome (fronte e retro) e lasciando 1 cm di abbondanza. 
  6. Cuci i due ritagli senza chiudere la parte inferiore. Rivesti lo schienale e con la sparapunti fissa la nuova fodera nella parte inferiore, che rimarrà nascosta una volta che la sedia sarà montata.

 

Qualche consiglio...

  • Se le userai solo all’interno, sarà sufficiente dare una passata leggera di lana d’acciaio prima di verniciarle.
  • Per le gambe vanno bene sia lo smalto satinato sia quello lucido.
  • Se togli le vecchie graffette che tengono la similpelle, quelle nuove avranno una presa più facile.
  • Quando fissi la stoffa sugli angoli, fermala creando delle piccole pieghe.
Testi

Francesco Bonini

Foto

Francesco Bonini

Ti potrebbe interessare