Donna moderna
Idee per la tavola

Come organizzare il menù delle feste

Valeria Farina

Valeria Farina  •  Le Spezie Gentili

Blogger CF Style

Ci siamo, è arrivato il momento dell’anno in cui apriamo la casa ad amici e parenti per cene, aperitivi, merende e colazioni! Scopri come organizzare il menù delle feste.

Per alcuni questo rappresenta un vero incubo, ma come dico sempre, con una buona pianificazione si può fare tutto, senza sentirsi sotto pressione e godendosi il momento!

Chi, come, cosa

Inizia stilando una lista dei tuoi appuntamenti e, per ciascuno, il tipo di incontro e la lista degli invitati. Puoi procedere a tappe: utilizza un foglio grande per inserire le date, così avrai le idee chiare sui tuoi impegni con un unico colpo d’occhio; il modo migliore per evitare eventi troppo ravvicinati. A questo punto, per ogni, data aggiungi la tipologia di incontro: colazione, merenda, cena etc. Accanto puoi aggiungere la lista di invitati e procedere con gli inviti. Ricordati di specificare una data di risposta, così da facilitare il tuo lavoro e poter procedere col resto.

Tutti a tavola

Qui, per me, vige la regola della semplicità: adoro avere ospiti, ma la condizione indispensabile è che io possa godermi il momento con loro, quindi preferisco prevenire il prevenibile!
Chiedi ai tuoi ospiti se ci sono cibi che non mangiano, oppure se hanno allergie o intolleranze alimentari così da pensare ad un unico menu che accontenti tutti e sia facile per te. Puoi aggiungere questi dettagli accanto al nome degli ospiti nella tua lista di cui sopra, così avrai tutto in ordine.
Scegli sempre ricette di cui sei sicura, che magari appartengono alla tua tradizione familiare, o che sei certa di preparare quasi ad occhi chiusi! Non lanciarti in esperimenti o in ricette troppo elaborate, rischi di restare bloccata e non goderti la compagnia, o peggio ancora lasciare gli ospiti a pancia vuota!
Pensa sempre alle attrezzature che hai a disposizione: zone di cottura, accessori, spazi di lavoro; questo ti aiuterà a non trovarti in difficoltà quando dovrai servire la terza portata in monoporzione non avendo più ciotoline in dispensa! Anche per questo sono una fan delle liste: accanto ad ogni portata che hai scelto aggiungi i tempi di preparazione, la modalità, gli utensili richiesti e le stoviglie di servizio.
Anche qui ho un suggerimento per te: il libro di Giovanna 'Il quaderno delle liste. Tra me e me', imparerai che compilare elenchi per gestire il tempo e fare ordine, può essere uno strumento utile anche alla propria crescita personale, alla cura e alla conoscenza di sé.

Andiamo al mercato

Una volta scelto il menu puoi iniziare a stilare la lista della spesa. Anche in questo caso ti consiglio di procedere per fasi. Parti dall’elenco ingredienti, poi indica con simboli diversi le cose che puoi prendere in anticipo e quelle fresche da acquistare all’ultimo.
In questo modo puoi pensare di suddividere la spesa in momenti diversi, a seconda della tua disponibilità; o ancora farti consegnare a casa gli oggetti pesanti, o anche scegliere i negozi migliori per i diversi alimenti.
Il mio consiglio, in questo caso, è di evitare l’ultimo minuto – gli imprevisti sono sempre dietro l’angolo e tra regali, appuntamenti e lavoro rischi di non trovare il tempo per la spesa.
Ma soprattutto ricorda di ordinare prima gli ingredienti necessari così da non correre il rischio di dover cambiare menu in dirittura di arrivo. Personalmente penso sempre a un piano B, così nel caso in cui non trovassi alcune materie prime potrai semplicemente e velocemente cambiare rotta.

Ai fornelli

Siamo arrivati al momento di 'andare in scena'. Niente panico, mano ferma e…consulta il tuo programma. Lo so, sono fissata, ma davvero l’organizzazione semplifica la vita.
Prepara in anticipo tutto quello di cui avrai bisogno per le tue ricette: tritare, affettare, sminuzzare, sono tutte attività che portano via molto tempo; fai come al ristorante prepara delle vaschette piccole con gli ingredienti già pronti all’uso e riponile in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.
Controlla piatti, bicchieri, vassoi da portata e tutto l’occorrente: che siano puliti e in ordine così da essere perfetti al momento di servire le tue pietanze agli ospiti.
Pulisci la casa in modo che sia accogliente per i tuoi ospiti e preparati in anticipo.
E, a proposito di pulizie, ricorda di detergere, sanificare e riordinare sempre il piano di lavoro tra una preparazione e l’altra: avere tutto in ordine ti aiuterà a lavorare meglio.
Lo stesso vale durante il tuo appuntamento: man mano che procedi con le portate metti quello che puoi in lavastoviglie, riponi gli avanzi in frigorifero, insomma cerca di fare in modo che, a incontro terminato la tua cucina sia già quasi a posto. 

Ci siamo, è tutto pronto: non ti resta che goderti la festa con i tuoi ospiti e Buon Natale!

Testi

Valeria Farina

Foto

Unsplash

Ti potrebbe interessare