Donna moderna
Decorare

Come realizzare una falsa teca entomologica decorativa

Carla Corvasce

Carla Corvasce  •  CraftPatisserie

Blogger CF Style

Il mio amore per la natura e quello per la creatività si incontrano in questo progetto fai-da-te che ha come ispirazione le teche entomologiche.

Questi oggetti raccolgono ed espongono esemplari di insetti di varie specie e si trovano abitualmente nei musei o nelle università. Il loro valore è sicuramente scientifico ma possiedono anche una grande bellezza, per questo da sempre sono anche usati come elementi decorativi, pensate in particolare alle famose collezioni di farfalle dell’epoca vittoriana.

La mia idea è nata dal desiderio di realizzare una perfetta raccolta di lepidotteri colorati senza sacrificare neanche un esemplare, grazie all’uso di un po’ di creatività.

 

Per dare alla creazione un aspetto più fresco e moderno, ho pensato di usare una cornice elegante e contemporanea.

Occorrente

  • Album da disegno
  • acquerelli
  • matita
  • pennelli 
  • forbici piccole e di precisione
  • spilli da sarta
  • un foglio quadrato di polistirolo spesso 3 mm e di 19 cm di lato (in alternativa un foglio di recupero di polietilene a bassa densità, che si trova facilmente negli imballaggi degli elettrodomestici) 
  • cornice Ribba di IKEA (misura 23 x 23 cm €4.95)
  • foglio di carta bianca formato di circa 21 x 21 cm
  • colla vinilica

Come si fa

  1. Se vi sentite ispirati potete disegnare e dipingere le vostre farfalle personalizzando così dimensioni, forma e colori, ma chi non avesse il tempo o non si sentisse all’altezza, potrà stampare e usare la mia illustrazione.
  2. Ritagliate con cura i vari elementi e stabilitene la disposizione.
  3. Aprite la cornice ed eliminate il passepartout e con qualche goccia di colla vinilica incollate il foglio di polistirolo direttamente sul fondo di compensato, lasciando un margine tutt’intorno.
  4. Sovrapponete il foglio bianco a coprite il quadrato di polistirolo sempre centrandolo rispetto alla base.
  5. A questo punto non resta che usare gli spilli per forare delicatamente le farfalle in un punto centrale del corpo e applicarle, appuntandole, sulla base preparata precedentemente. 
  6. Chiudere la cornice con delicatezza, per evitare che le farfalle ruotino attorno allo spillo e infine cercate l’angolo perfetto per esporre la nostra 'falsa teca entomologica'!

Il tocco in più? Piegare leggermente le ali delle farfalle per un effetto più realistico.

Testi

Carla Corvasce

Foto

Carla Corvasce

Ti potrebbe interessare