Donna moderna
Decorare

Come realizzare la ghirlanda con fiori di cotone

Stefania Filippi

Stefania Filippi  •  Yes We DIY

Blogger CF Style

Crea la tua ghirlanda natalizia realizzata con fiori di cotone e tutto ciò che offre il bosco.

Impara a scoprire e selezionare i materiali più adatti e a lavorarli seguendo i consigli delle flower designer di Fioreria Viola.

Occorrente

  • Pino nobilis o pino argentato
  • Thuja
  • Eucalipto cinerea
  • Eucalipto graniti
  • Bacca di Rosa Canina
  • Bacca di Leucadendro o Brunia
  • Pigne
  • Fiori di cotone
  • Ghirlanda di paglia o midollino
  • Filo di ferro
  • Forbice da giardino o cesoia
  • Spago
  • Nastro
  • Decorazioni natalizie a scelta

Come si fa

  1. Per prima cosa taglia con la cesoia tutto il materiale vegetale. La misura ideale è 12/15 cm circa e fai dei mucchi divisi per tipologia di pianta.
  2. Una volta tagliato tutto il materiale fai dei piccoli mazzolini misti. (Per costruire il mazzetto usa come base il pino,la thuja e l’eucalipto e metti in primo piano, le bacche, la pigna o il fiore di cotone). Chiudete il mazzolino girandogli attorno il filo di ferro. Stringi forte altrimenti una volta secco il materiale perde di volume ed esce dal mazzolino. Realizza circa 10/12 mazzolini.
  3. Ora prendi la vostra ghirlanda e comincia a comporla con i mazzolini fatti in precedenza. Parti dalla parte alta cercando di centrare il mazzolino in mezzo alla ghirlanda (lo scopo è coprire la paglia). Quest'ultimo dovrà avere la testa rivolta verso sinistra e i gambi verso destra (per le mancine basta girare il mazzolino).
  4. Lega il primo mazzolino con il filo di ferro, stringendolo forte, senza tagliare il ferro. Una volta adagiato il primo, sistema il secondo sopra al gambo del primo per nasconderlo (insieme al filo di ferro). Procedi allo stesso modo per tutti i mazzolini.
  5. Cerca di rimanere sempre al centro della ghirlanda e, una volta arrivata all’ultimo, taglia il filo di ferro lasciandolo lungo circa 10 cm. Chiudilo nella parte posteriore della ghirlanda.
  6. Gira attorno alla ghirlanda lo spago per appenderla. Scegli il nastro e la decorazione natalizia (ciondoli, tags o un campanelli).

Manutenzione:  Non bagnarla ne spruzzarla e non esporla alla pioggia. Possibilmente tienila in un luogo asciutto, si seccherà meglio. Se vuoi conservarla per l’anno seguente, riponila dentro una scatola o una borsa ermetica e tienila in un posto asciutto.

Testi

Stefania Filippi

Progetto

Fioreria Viola

Foto

Paola Stella

Ti potrebbe interessare