Donna moderna
Televisori e Hi-Tech

Come migliorare la connessione wifi

In tempi di telelavoro e di scuola a distanza, con l’intera famiglia connessa, spesso il segnale Wi-Fi stenta ad arrivare in tutti gli angoli di casa. Ecco cosa puoi fare subito!

Nella maggior parte delle case c’è un modem-router che crea una rete a cui è possibile connettersi tramite una password. Le piccole antenne (non sempre visibili) trasmettono il segnale a tablet, computer, smart tv, smart speaker, ecc. Ma le pareti di casa possono disturbare il segnale riducendo la velocità di connessione. Qui trovi 5 modi per migliorare la connessione.

POSIZIONA MEGLIO IL ROUTER

Se in casa hai più prese telefoniche e il modem non è direttamente connesso alla fibra ottica, sposta l’apparecchio e attaccalo alla presa più centrale all’interno della casa.

SISTEMA LE ANTENNE DEL ROUTER

Se il tuo router ha antenne esterne (non è più potente di uno con antenne interne, è solo una diversa tecnologia), posizionale perpendicolari una all'altra: in genere funziona meglio.

APPLICA UN RANGE EXTENDER

Il Range Externder (o Wi-Fi Repeater) è un ripetitore di segnale ed è la soluzione più economica per estendere la rete di casa. Va posto a metà strada tra il router e il punto dove non riesci a connetterti. Molti ripetitori sono di piccole dimensioni e si inseriscono in una presa elettrica senza bisogno di supporti o alimentatori. Pur aumentando la copertura, il ripetitore rallenta leggermente il segnale. Il consiglio è di sceglierne uno sovrastimato rispetto alla tua velocità di connessione: trovi la velocità di trasmissione, espressa in bps, sulla confezione.

SCEGLI UNA RETE MESH

Le reti mesh sono un insieme di dispositivi che collaborano e comunicano tra loro come i nodi di una rete. Sono più costosi di un semplice range extender, ma sfruttano nuove tecnologie di gestione del segnale e in genere garantiscono una connessione migliore e più stabile.

USA L'IMPIANTO ELETTRICO COME RETE DATI 

Esistono dispositivi della linea PowerLine di D-Link che, invece di trasmettere tra loro via radio, convogliano i dati sull’impianto elettrico di casa permettendo di recuperare il segnale in qualunque stanza. Viaggiando nei cavi insieme alla corrente, il segnale supera ogni barriera e arriva in tutti gli angoli di casa.

 

Glossario

FIBRA OTTICA: trasmette i dati tramite rapidi impulsi luminosi. Le connessioni con la fibra ottica si dividono in due categorie: FTTC (Fiber to the Cabinet) dove la fibra ottica arriva vicino a casa ma non all’interno, e FTTH (Fiber to the Home) se il cavo ottico arriva dentro casa: così ti dà prestazioni migliori.

2.4GHZ O 5GHZ: si riferiscono alla frequenza di trasmissione del segnale: 2.4GHz, la più comune, raggiunge maggiori distanze, ma è più soggetta a disturbi. Il segnale a 5GHz è più stabile e veloce, ma ha minore capacità
di superare gli ostacoli.

MODEM-ROUTER: è composto da due
dispositivi, spesso venduti in un unico oggetto. Il modem collega la casa alla rete telefonica, il router ripartisce il segnale e collega i nostri device.

Guarda anche
Televisori e Hi-Tech

Prese elettriche multiuso

Testi

Stefano Grignani

Ti potrebbe interessare