Donna moderna
Animali domestici

Gatti e piante d’appartamento: farli convivere si può!

Martina Cima

Martina Cima  •  Spunti e Virgole

Blogger CF Style

Scopri tre modi per esporre le tue piante al riparo dalle esplorazioni distruttive dei tuoi gatti. Con queste idee gatti e piante possono convivere!

Scopri quali soluzioni si possono adottare per tenere le grinfie del gatto lontane dalle piante

Ho imparato a mie spese che purtroppo la convivenza tra animali domestici e piante non è sempre felice e pacifica come alcuni la descrivono. Ci sono gatti, come nel mio caso, che amano mangiarle, giocarci ed in sostanza abbatterle.

Sebbene i nostri amici a quattro zampe diventino a tutti gli effetti parte della famiglia, la mia grandissima passione per le piante non era ancora pronta ad essere messa da parte, né io ad accettare la sconfitta.

Esclusi cactus ed altre piante pungenti, sopravvissute ai primi cruenti attacchi, ho cominciato a studiare soluzioni per continuare a portare anche le restanti verdi amiche tra le mura del nostro appartamento.

Eccoti elencato qualche spunto che mi ha salvata, ad un passo dalla rinuncia, e che potrai copiare:

Mettile in alto

Si, i gatti sono notoriamente conosciuti per le loro doti da saltatori e arrampicatori ma avrai sicuramente degli armadi o degli scaffali abbastanza alti da poter essere usati come superfici per appoggiare le vostre piante.

Io ho scelto di sacrificare l’intero ripiano alto della libreria, inaccessibile anche per i felini più agili.

Usa delle mensole

Non appagata dallo spazio ricavato sulla libreria, ho riservato alle piante più piccole anche delle mensoline sopra al divano. Oltre ad essere una soluzione green, ha dato subito carattere al nostro living.

In questo caso ad alternarsi ai vasetti ci sono anche piccoli oggetti e quadretti.

Appendile

Sto immaginando questa come prossima soluzione per il bagno. Certo, non si possono appendere vasi di dimensioni troppo grandi, ma per tutti gli altri perché no?!

Se hai una casa dai soffitti regolari, ricrea in un angolo vuoto e solitario il tuo piccolo giardino pensile, appendendo su diverse altezze le tue piante preferite, in salvo da qualunque possibile attacco.

Con un po’ di creatività non dovrai rinunciare alla piccola ma preziosa passione per le piante d’appartamento, ti basterà reinterpretare il tuo arredamento affinché tutti quanti possano convivere pacificamente nello stesso spazio.

Guarda anche
Animali domestici

Come organizzare la casa a misura di gatto

Testi

Martina Cima

Foto

Martina Cima

Ti potrebbe interessare