Donna moderna
Consigli e soluzioni

Come curare i gerani in autunno

Con i nostri consigli i tuoi gerani resisteranno senza problemi durante l'inverno e saranno pronti a rifiorire in primavera

Spesso dopo la stagione estiva i gerani vengono eliminati o abbandonati al loro destino sul balcone. Invece con delle semplici cure durante il riposo vegetativo, possono superare l’inverno tornando a rifiorire la primavera successiva. Ecco come fare.

Cosa prendersi cura dei gerani in autunno

• Pulisci le piante togliendo le foglie e i fiori secchi.
• Rimuovi dal vaso i detriti depositati alla base della pianta e aggiungi se necessario, del terriccio nuovo sino a coprire il colletto della pianta.
• Non potarli adesso, ma solo in primavera.
• Quando fa ancora caldo, bagna con parsimonia solo quando la terra è asciutta.

Come riparare i gerani in inverno

• Dove il clima è freddo con gelate notturne, ripara i vasi in un luogo con temperatura stabile (circa +5°C), addossati ai muri esposti a sud dove c'è più tepore e la luminosità abbondante.
• Quando arrivano i mesi più freddi, sono perfetti come riparo i vani scala, le verande e i sottotetti.
• Se preferisci lasciarli dove sono, rivesti il vaso e la pianta con il tessuto non tessuto specifico per piante. Lascia la sommità leggermente aperta per favorire il circolo dell’aria. Evita di usare i teli in nylon.
• Ricordati di bagnarli con costanza una volta al mese nelle ore più calde e sospendi la concimazione per tutta la stagione invernale.

 

Testi

Silvia Magnano

Foto

Pixabay

Ti potrebbe interessare